Olio di Neem: usi e proprietà

L’olio di Neem, con i suoi usi e le sue proprietà benefiche, si dimostra un alleato indispensabile per la salute e la bellezza.

da , il

    L’olio di Neem si presta a numerosi usi proprio grazie alle sue proprietà benefiche. Si tratta di un olio vegetale, che viene ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di una pianta appartenente alla famiglia delle meliacee. Viene usato soprattutto in cosmesi, perché alcune gocce bastano per l’aggiunta a creme naturali o ad oli vegetali delicati, come quello di mandorle dolci, e se ne sfruttano in questo modo le proprietà antivirali, antibatteriche, antisettiche e antifungine. Per questo motivo il suo utilizzo si dimostra un principale alleato per la cura della nostra salute e della bellezza. Vediamo di saperne di più.

    E’ utile per lo shampoo

    Circa 10 gocce di olio di Neem possono essere aggiunte allo shampoo. La sua azione è molto importante, perché si rivela efficace nella prevenzione della forfora o per eliminarla, nel caso in cui essa sia già presente sul cuoio capelluto. Molto importante è anche la sua efficacia nello scopo di prevenire i pidocchi.

    La ricetta dello shampoo fatto in casa per tutti i tipi di capelli

    Rigenera la pelle

    L’olio di Neem si può applicare anche sulla pelle, per favorirne la rigenerazione, nel caso in cui la nostra cute sia interessata da cicatrici o da smagliature. Se lo applichiamo in maniera costante e regolare nel tempo, ci accorgeremo sicuramente dei miglioramenti, ai quali la pelle andrà incontro.

    E’ un antizanzare

    Quest’olio vegetale è molto utile anche per tenere lontane le zanzare. Possiamo applicarlo direttamente sulla pelle, per allontanare i fastidiosi insetti ed evitare di essere punti. Inoltre, se le zanzare ci hanno già punti, lo possiamo applicare sui rigonfiamenti, in modo che vengano attenuati il prurito e il rossore.

    I rimedi naturali contro le punture di zanzara

    Contrasta il mal d’orecchio

    Nei rimedi popolari viene impiegato solitamente l’olio d’oliva tiepido, per contrastare il dolore e l’infiammazione all’orecchio. Nella tradizione medica indiana l’olio d’oliva viene sostituito proprio dall’olio di Neem, che si dimostra molto efficace anche in questo senso, nell’attenuare la sensazione dolorosa.

    E’ antiossidante

    L’olio di Neem è un efficace antiossidante, che agisce contro i danni causati dai radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cellulare. Tutto questo è possibile grazie al suo elevato contenuto di vitamina E e di acidi grassi essenziali.

    Ha un’azione antinfiammatoria

    Nell’olio di Neem sono presenti molte sostanze, che svolgono un’azione antinfiammatoria. Fra questi elementi, dobbiamo ricordare i limonoidi e le catechine, che inibiscono le infiammazioni acute. Inoltre sono contenuti in quest’olio vegetale gli inibitori delle prostaglandine. Grazie alla sua azione antinfiammatoria, l’olio di Neem è molto utile nel caso di strappi muscolari, di artriti o di reumatismi.

    Ha proprietà antifungine

    L’olio di Neem è efficace contro 14 tipi di funghi e agisce soprattutto contro quelli che possono provocare infezioni al tratto gastrointestinale e ai bronchi. Diversi sono gli studi che hanno dimostrato la sua efficacia contro la candida albicans, contro le infezioni che interessano i piedi e contro la tigna.