Olio di cartamo: cos’è e come usarlo

Scopriamo cos'è e come usare l'olio di cartamo, un prodotto dal potere idratante e protettivo del sistema cardiocircolatorio.

da , il

    Olio di cartamo: cos’è e come usarlo? Viene estratto dai semi di una pianta ed ha molte proprietà, che vengono sfruttate nel settore alimentare e in quello cosmetico. Questo prodotto abbonda di acido oleico e linoleico e riesce a svolgere un ruolo protettivo nei confronti del sistema cardiocircolatorio. Applicato sulla pelle e sui capelli, si rivela un efficace idratante. In cucina viene utilizzato per preparare ricette dal sapore delicato. Se è destinato all’industria alimentare, per ricavarlo si utilizza la spremitura a freddo.

    Le proprietà

    L’olio di cartamo è molto importante per apportare all’organismo omega 9, omega 6 e acidi grassi polinsaturi. Questi ultimi non sono nocivi per la salute e si distinguono per alcune proprietà benefiche. In particolare l’acido oleico riesce a contrastare il colesterolo e quindi si rivela molto utile per proteggerci dall’insorgenza di patologie cardiovascolari. L’acido linoleico fa parte di quegli acidi grassi che l’organismo non è in grado di sintetizzare da solo e che, quindi, deve ricavare dall’alimentazione. Svolge funzioni rilevanti nel combattere gli stati infiammatori. Anch’esso agisce riducendo il colesterolo.

    E’ idratante

    Una delle proprietà cosmetiche più evidenti dell’olio di cartamo consiste nel suo potere idratante, che si esplica soprattutto a vantaggio delle pelli secche. Gli acidi grassi che lo compongono impediscono all’acqua delle cellule dell’epidermide di evaporare. Possiamo utilizzare l’olio di cartamo direttamente sulla cute del viso, anche perché non unge molto.

    Contrasta l’acne

    L’olio di cartamo è molto utile per contrastare l’acne e il rossore della pelle. Questa proprietà è dovuta al contenuto di vitamina K, che in generale si dimostra importante per favorire la coagulazione del sangue.

    Guarda anche i rimedi naturali contro l’acne

    Rende la pelle più elastica

    L’olio di cartamo applicato sulla pelle svolge un’azione emolliente, rendendo la pelle più liscia e più elastica. Può essere usato anche in gravidanza, per prevenire le antiestetiche smagliature.

    Protegge i capelli

    Sempre per il suo effetto idratante, quest’olio è molto utile per proteggere i capelli secchi. Può essere spalmato su tutta la chioma, per lasciarlo anche diverse ore e per poi procedere con lo shampoo tradizionale. In alternativa alcune gocce di olio di cartamo possono essere applicate solo sulle punte.

    Scopri come proteggere i capelli in modo naturale

    In cucina

    In cucina l’olio in questione andrebbe usato soprattutto crudo, in modo da non alterare le sue proprietà organolettiche. Ha un sapore molto delicato e viene impiegato soprattutto per condire i piatti leggeri.

    Le controindicazioni

    L’uso cosmetico dell’olio in questione non presenta particolari controindicazioni. Nel campo alimentare, invece, bisogna tenere presente che è sconsigliato il suo utilizzo in caso di obesità. Quando l’obiettivo è perdere peso, infatti, la scelta dei cibi da consumare dovrebbe essere incentrata anche sul giusto equilibrio tra omega 6 e omega 3. L’uso di questo prodotto è sconsigliato anche se si segue una terapia con anticoagulanti, a causa della presenza abbondante di vitamina K.