Oasi del WWF da pulire per insegnare la tutela ambientale anche ai più piccoli

Oasi del WWF da pulire per insegnare la tutela ambientale anche ai più piccoli

L’oasi del WWF di Burano merita una tutela ambientale ad hoc: per questo il progetto di impronta ecologica coinvolge i più piccoli e permette uno sviluppo sostenibile

da in Animali Selvatici, Conservazione ambiente, Impatto ambientale, Sostenibilità Ambientale, Tutela Ambientale, WWF
Ultimo aggiornamento:

    oasi_wwf_burano_tutela_ambientale

    L’Oasi del WWF di Burano, nella costiera maremmana, merita una tutela ambientale ad hoc: per questo l’associazione ambientalista ha organizzato una giornata ad hoc da condividere anche con i più piccoli per trasmettere sin dalla tenera età l’importanza della creazione di una forte impronta ecologica.

    L’iniziativa si svolgerà il 10 settembre prossimo e vedrà il coinvolgimento anche della Walt Disney Company Italia per rendere la protezione dell’ecosistema dunale un’importante attività ludica: la giornata sarà dunque un modo per coinvolgere anche le giovani generazioni nella conoscenza concreta del concetto di sviluppo sostenibile, proteggendo un ambiente di natura marino così particolare.

    Lo scopo del progetto è quello di pulire la spiaggia del mare e di preservare flora e fauna, soprattutto uccelli e animali tipici del territorio, coinvolgendo i bambini con spirito divertente e giocoso insieme a studiosi che hanno dedicato la propria vita e la propria carriera alla conservazione ambientale.

    216

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Animali SelvaticiConservazione ambienteImpatto ambientaleSostenibilità AmbientaleTutela AmbientaleWWF
    PIÙ POPOLARI