Napoli: la gestione dei rifiuti ancora nei pensieri dell’Unione Europea

Napoli: la gestione dei rifiuti ancora nei pensieri dell’Unione Europea

L’emergenza di rifiuti a Napoli e nella regione Campania continua ad assillare anche l’Unione Europea, anche se a noi non sembra: il problema delle discariche dei rifiuti e dei fondi europei bloccati non è stato affatto risolto, a tal punto che De Magistris chiede aiuto direttamente a Monti

da in Conservazione ambiente, Emergenza Rifiuti, Gestione rifiuti, Rifiuti, Rifiuti Campania, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    emergenza_rifiuti_regione_campania

    L’Unione Europea ci ricorda, ancora una volta, che la gestione dei rifiuti a Napoli non ha più scuse per non essere risolta. La raccolta differenziata deve essere efficacemente attivata, e in fretta. La deadline era fissata per il 29 settembre, data che chiaramente non è stata rispettata.

    Lo smaltimento dei rifiuti è un problema che da sempre affligge la regione Campania e di cui talvolta ce ne se dimentica, come se i problemi fossero risolti.

    E invece non lo sono per niente. Si avvicinano le sanzioni, progressive per ogni giorno in cui ritardano misure a sostegno del riciclaggio dei rifiuti. Anche se la nuova amministrazione comunale si sta muovendo per risolvere il problema delle discariche dei rifiuti sempre colme, i fondi europei risultano ancora bloccati e De Magistris si appella direttamente a Monti, sottolineando il danno ambientale che i rifiuti di Napoli creano per l’ambiente e il territorio.

    191

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Conservazione ambienteEmergenza RifiutiGestione rifiutiRifiutiRifiuti CampaniaTutela Ambientale
    PIÙ POPOLARI