Moda ecosostenibile: torna il White goes green with Class per la nuova collezione

Moda ecosostenibile: torna il White goes green with Class per la nuova collezione

C

    Unire la moda alla sostenibilità ambientale. Ecco il progetto di moda ecosostenibile portato avanti da White goes green with class, un evento imperdibile a Milano che diventa un appuntamento importante per coloro che sono appassionati delle ultime tendenze in fatto di moda e che non vogliono perdere l’occasione di rispettare l’ambiente anche nel settore dell’abbigliamento e della moda fashion. Grande attenzione in questo senso viene data ai materiali ecosostenibili, che assumono un ruolo fondamentale nella produzione dei capi di abbigliamento. Guardate le foto che abbiamo fatto per voi all’evento.

    Il nuovo evento White goes green with class arriva dopo l’edizione della manifestazione che si è svolta nel corso del passato mese di febbraio. In quell’occasione erano state presentate tutte le novità della moda femminile relativamente alla stagione autunno inverno 2012 – 2013.

    Questa volta all’interno dei Saloni di White Milano Show vengono presentate da C.L.A.S.S. le innovazioni nell’ambito dell’abbigliamento ecosostenibile per la prossima bella stagione. Portare avanti uno stile di vita sano e pienamente rispettoso dell’ambiente significa anche rivolgersi a scelte attente per la nostra vita quotidiana.

    Quello di rivolgersi ai capi di abbigliamento e agli accessori realizzati utilizzando materiali naturali o riciclati è quindi un ottimo modo per contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e presentarsi, allo stesso tempo, con un abbigliamento glamour e alla moda.

    I due aspetti infatti non sono affatto in contraddizione e lo dimostrano gli outfit provenienti dal NICE design challenge, un evento che si è tenuto a maggio all’interno della manifestazione Copenaghen Fashion Summit.

    E’ molto interessante vedere in prima persona accessori e capi di abbigliamento di ogni genere, tutti all’insegna dell’ecosostenibile. L’anima di Venuxberg, Ezio Schifone, ci racconta che materiali utilizza per i suoi originalissimi lavori: “Molti degli elementi provengono da vecchi lampadari o addirittura da letti, che vengono smontati e riassemblati con smerigliature per renderli di nuovo utilizzabili. Sono tutti intercambiabili, ogni manico si può montare sugli altri, e, a secondo delle ore del giorno, puoi utilizzare diversi accessori, per una versatilità massima: una borsetta può diventare una pochette, ma la stessa tracolla può diventare un gioiello da indossare singolarmente o una cintura, tutto grazie a dei pratici e piccoli moschettoni”. Le stoffe hanno dei contrasti molto accesi, e particolari: provengono da quelle non utilizzate degli arredi o dai costumi di teatro, che è poi il vero background culturale di Schifone.

    Continuando tra gli esposiztori non manca Silenzio Stampa by Alice Visin, che ci mostra gioielli originali creati anche con la carta dei vecchi giornali e poi lavorate: una collezione originale e leggerissima da indossare.

    E poi la moda vintage si presenta grazie a prodotti, accessori, lingerie, borse e foulard di Sofia Retrò Bazar. Possiamo ammirare le splendide rivisitazioni dei classici con i prodotti di Bioneuma, le t-shirt realizzate in cotone organico di Officina Yoj e i cappelli panama, ispirati alle tendenze del Sud dell’America, di Pachacuti. Tutti prodotti che gli appassionati non possono perdere.

    524

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI