Mobilità Sostenibile: auto ecologica da Seat

Mobilità Sostenibile: auto ecologica da Seat

Lanciata la versione ecomotive della Seat Ibiza che promette bassissime emissioni di co2 oltre che bassi consumi di carburante

da in Auto Ecologiche, Emissioni, Innovazione
Ultimo aggiornamento:

    nuova auto ecologica Seat

    Lanciata la nuova auto ecologica di Seat, la Ibiza Ecomotive giunta ormai alla sua terza serie; se cercate l’auto più green a livello europeo è su di lei che dovete puntare gli occhi. La nuova auto della casa catalana infatti, presentata nei giorni scorsi, può vantare di essere l’auto ecologica d’Europa per eccellenza, un risultato avvalorato dai bassi consumi e dalle ridotte emissioni di Co2.

    La Ibiza Ecomotive risulta essere ancora più ecologica della Fiat TwinAir di cui vi abbiamo già parlato qualche tempo fa e presentata di recente dalla casa torinese; il segreto del successo? Piccola cilindrata, tre cilindri ed una serie di accorgimenti che strizzano l’occhio all’ambiente, come ad esempio il sistema Start&Stop che spegne la macchina quando la vettura rallenta e si ferma per poi riaccenderla non appena innestiamo la prima; il dispositivo del recupero di energia durante la frenata (che viene trasformata in elettricità e va a caricare la batteria, alleggerendo il lavoro dell’alternatore), il filtro antiparticolato ed altri piccoli accorgimenti aerodinamici oltre che ai pneumatici a bassa resistenza al rotolamento.

    La nuovo Ibiza è un auto ecologica a tutti gli effetti nonostante sia alimentata nel modo più tradizionale, è una 1,2 litri tre cilindri, 75 cavalli e iniezione common rail in grado di sviluppare una coppia massima di 180 Nm a 1500 giri/min, il risultato? 3,4 litri per 100 km ed emissioni di Co2 ferme a 89 g/km! Un record per la categoria; di fatti c’è da dire che tutte le modifiche apportate alla terza serie, di tipo meccanico, avevano come obiettivo quello di puntare al risparmio di carburante e delle emissioni.

    Per portarsi a casa la piccola ecologica bastano poco più di 13 mila euro, va sottolineato però che è evidente come nella progettazione della vettura ci sia la mano del gruppo Volkswagen (di cui Seat fa parte) che da anni ormai con il suo sistema BlueEmotion vanta una serie di tecnologie che puntano al pieno rispetto dell’ambiente senza rinunciare al piacere della guida.

    387

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto EcologicheEmissioniInnovazione
    PIÙ POPOLARI