Micosi delle unghie: rimedi naturali

La micosi delle unghie può essere trattata con dei rimedi naturali. Si rivelano ottimi il limone, il sale da cucina, l’aceto di mele e il bicarbonato di sodio.

da , il

    Contro la micosi delle unghie sono a nostra disposizione molti rimedi naturali che possono rivelarsi utili. Generalmente, se soffriamo di questo problema, siamo portati a ricorrere ai prodotti farmaceutici, sotto forma di creme o di smalti. Non è detto che non ci sia un’alternativa, facendo riferimento ai prodotti che Madre Natura ci offre. Prima di provare con i farmaci, specialmente se si tratta di una leggera forma di onicomicosi, possiamo agire applicando delle soluzioni naturali. Vediamo quali sono quelli che si dimostrano più efficaci.

    Aceto di mele

    Basta versare una tazza di aceto di mele in un recipiente pieno d’acqua. Se l’onicomicosi interessa le unghie dei piedi, sarà sufficiente mettere i piedi in ammollo per 20 minuti in questa soluzione di aceto di mele ed acqua. Molto importante è però asciugare in maniera attenta i piedi, dopo aver effettuato questo pediluvio. Si può usare anche l’asciugacapelli, per assorbire tutta l’umidità che potrebbe rimanere sotto le unghie.

    Proprietà curative e benefici dell’aceto di mele

    Aglio

    L’aglio possiede un elevato potere antibatterico e antimicotico, che è del tutto naturale. Possiamo provare, quindi, a sfruttare questa proprietà anche contro i funghi alle unghie. Bisogna ridurre in poltiglia uno spicchio d’aglio, applicarlo sulla parte interessata e poi avvolgere il tutto con una garza sterile.

    Sale

    Il sale, quello che normalmente utilizziamo per preparare i nostri piatti in cucina, può rivelarsi anch’esso efficace contro i funghi alle unghie. Basta realizzare un pediluvio con il sale da cucina e l’acqua calda. Chi vuole può anche arricchire il tutto con qualche chiodo di garofano, per migliorare l’efficacia antibatterica del sale.

    Olio d’oliva

    Anche l’olio d’oliva è efficace per contrastare i funghi alle unghie. Basta mescolarne un cucchiaino con 3 gocce di olio essenziale di origano. Questa soluzione va applicata tutti i giorni sull’unghia infetta. Nel giro di qualche settimana i risultati dovrebbero essere efficaci.

    Olio d’oliva e olio tea tree

    Un’altra soluzione efficace è data dal mescolare un cucchiaino di olio d’oliva con 3 gocce di olio tea tree. Il liquido ottenuto va applicato direttamente sull’unghia per 20 giorni, avendo cura di procedere a giornate alterne.

    Limone

    Anche il limone è un antibatterico naturale. Agisce facilmente e con successo contro le infezioni. Ecco perché lo si può provare anche contro quelle fungine. Basterà immergere l’unghia nel succo di limone o passare il limone direttamente sull’unghia. Per avere un effetto garantito, l’operazione va effettuata con regolarità.

    Tutte le proprietà benefiche del limone

    Bicarbonato di sodio

    Prepariamo una soluzione a base di bicarbonato di sodio e aceto. Il bicarbonato di sodio va sciolto in una buona quantità. Per quanto riguarda l’aceto, invece, ne bastano alcune gocce. Il tutto va messo in un recipiente di acqua calda, che servirà per effettuare il pediluvio almeno 2 volte alla settimana.

    Olio essenziale di lavanda

    L’olio essenziale di lavanda è un ottimo antisettico. Ecco perché si può utilizzare per praticare dei massaggi ai piedi e allo stesso tempo per igienizzarli a fondo.