Menu di Carnevale: 8 ricette vegan per la festa

Menu di Carnevale: 8 ricette vegan per la festa
da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Ricette Carnevale vegan, Ricette Vegan, Ricette vegetariane
Ultimo aggiornamento: Giovedì 04/02/2016 13:33

    menu di carnevale ricette vegan

    Per un menu di Carnevale che voglia essere ecocompatibile non possiamo che preparare delle ricette vegan, anche per rispettare i nostri amici animali. L’alimentazione naturale è alla base del rispetto dell’ambiente e di tutti i suoi equilibri essenziali, compresi quelli garantiti dagli altri esseri viventi. Se volete deliziarvi con dei piatti gustosi e che possano assicurare il rispetto dell’ecosistema, potete fare riferimento alle ricette che vi suggeriamo. Si tratta di piatti tipici, semplici da preparare e che si sposano bene con l’atmosfera allegra della festa.

    barchette di indivia

    Come antipasto potete preparare delle barchette di indivia. Vi servono: 2 cespi di indivia belga, olive nere private del nocciolo, capperi sott’aceto, un peperone rosso, un peperone giallo, prezzemolo. Mettete in una ciotola tutti gli ingredienti: capperi tagliati, olive sminuzzate, peperoni tagliati a cubetti, prezzemolo. Aggiungete un filo d’olio. Lavate e asciugate l’indivia. Mettete le foglie su un piatto e riempitele con le verdure che avete preparato.

    pasta coi broccoli

    I broccoli rappresentano un ortaggio di stagione, permettendo di preparare dei piatti buonissimi nel rispetto dei ritmi della natura. Per preparare la pasta con i broccoli vi servono i seguenti ingredienti: un broccolo, 140 grammi di pasta (per 2 persone), peperoncino piccante, uno spicchio d’aglio, olio extravergine d’oliva, sale quanto basta. Pulite il broccolo e spezzettatelo, eliminando le parti più dure. Lavate l’ortaggio e poi mettetelo in pentola con acqua salata. Fate bollire 5 minuti i broccoli e inserite la pasta, facendo cuocere. Nel frattempo schiacciate l’aglio e mettetelo in padella con l’olio e il peperoncino. Lasciate insaporire. Scolate la pasta e i broccoli e gettate tutto nella padella, facendo saltare.

    frittata senza uova

    Decisamente vegana la frittata senza uova, che si prepara con ingredienti tutti naturali. Vi servono: 700 grammi di patate, 400 grammi di erbette selvatiche, un peperone rosso, uno spicchio d’aglio, un peperoncino, olio extravergine d’oliva e sale quanto basta. Lessate le patate, sbucciatele e tagliatele a pezzettini. Sbollentate le erbette e fatele cuocere in abbondante acqua. In una padella fate soffriggere uno spicchio d’aglio con l’olio. Aggiungete il peperone tagliato a pezzettini. Incorporate le erbette, mescolando. Unite le patate, condite con peperoncino e fate saltare il tutto.

    spinaci in padella

    Da unire alla frittata senza uova, come contorno, gli spinaci in padella. Ecco che cosa occorre per prepararli: 400 grammi di spinaci, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 2 spicchi d’aglio e sale quanto basta. Lavate gli spinaci in modo accurato e spezzettateli. Metteteli in padella, aggiungendo un bicchiere d’acqua. Devono cuocere a fuoco moderato per 15 minuti. Quando l’acqua sarà evaporata, aggiungete un pizzico di sale e l’aglio e fate insaporire per altri 5 minuti. Condite con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

    chiacchiere vegan menu carnevale

    Per preparare le chiacchiere, nella loro versione vegan, vi servono: 75 grammi di farina integrale, 25 grammi di farina di orzo, 25 grammi di farina di riso, 15 ml di olio di mais, 20 ml di sciroppo di mais, 40 ml di succo di pompelmo e scorza di limone grattugiata. Mettete tutti gli ingredienti secchi in una ciotola. Mescolate in una tazzina a parte l’olio e lo sciroppo e aggiungeteli alle farine. Gradualmente unite il succo di pompelmo, per ottenere un composto morbido. Stendete la pasta in una sfoglia sottile, ritagliate le chiacchiere da far cuocere a forno a 170 gradi per circa 10 minuti.

    castagnole vegane carnevale

    Per preparare le castagnole vegan, dolce molto diffuso soprattutto in Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Lazio, procuriamoci i seguenti ingredienti: 400 grammi di farina integrale, 80 grammi di zucchero di canna, 6 cucchiai di yogurt di soia, 70 ml di olio, una bustina di lievito per dolci, scorza di limone, un pizzico di sale. Cominciamo con l’amalgamare tutti gli ingredienti tranne l’olio. Impastiamo, fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciamo riposare l’impasto per almeno mezz’ora e poi ricaviamo da esso delle palline. Scaldiamo l’olio in padella e friggiamo le castagnole. Disponiamole su un vassoio con carta assorbente, lasciandole raffreddare per un po’. Cospargiamole con lo zucchero di canna. Leggi la ricetta vegan delle castagnole

    coriandoli carnevale

    Ecco quali sono gli ingredienti per preparare i coriandoli di Carnevale senza l’uso di prodotti di origine animale: 50 grammi di cacao amaro, 50 ml di olio, un pacco di biscotti secchi realizzati senza burro, senza uova e senza latte, una tazza di latte di soia, 100 grammi di zucchero di canna, farina di cocco e granella di nocciole (senza grassi animali) per decorare. Sbricioliamo i biscotti e mettiamoli in una ciotola. Aggiungiamo il cacao, lo zucchero di canna, l’olio. Amalgamiamo tutti gli ingredienti, unendo a poco a poco il latte di soia, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formiamo con le mani delle palline. Passiamo queste ultime nella farina di cocco e nella granella di nocciole. Sistemiamo i dolci su un vassoio e lasciamoli in frigorifero almeno per 2 ore.

    frittelle di mele ricetta

    Gli ingredienti per le frittelle di mele vegan sono questi: una mela, 100 grammi di farina integrale, 7 cucchiaini di zucchero di canna, acqua frizzante. Amalgamiamo gli ingredienti secchi e aggiungiamo l’acqua fredda per rendere più elastica la pastella. Inseriamo le fette di mela e friggiamo nell’olio bollente.

    1229

    PIÙ POPOLARI