Matrimoni ecologici, ecco come organizzarne uno

Matrimoni ecologici, ecco come organizzarne uno

Ecotendenze: come organizzare un matrimonio sostenibile? Le nozze a basso impatto ambientale non sono un’utopia ma possono diventare la vostra realtà, per festeggiare il più bel giorno della vostra vita in totale rispetto della natura e dell’ambiente

da in Impatto Zero, Moda Ecosostenibile, Riciclo Creativo, Abbigliamento ecologico, ecotendenze
Ultimo aggiornamento:

    matrimonio_sostenibile_ecotendenze

    Anche il giorno più bello della vostra vita può essere a impatto zero: tra le ecotendenze del momento, c’è proprio quello di organizzare un matrimonio felice sia per voi che per il Pianeta Terra. È il matrimonio ecologico, una scelta in cui ad esempio la wedding planner Alessandra Puglisi saprà seguirvi al meglio. Le nozze sostenibili sono ormai una vera e propria tendenza per chi ha fatto della tutela ambientale uno stile di vita, un valore da celebrare proprio in un giorno così memorabile. Dall’abito alla cerimonia, dal rinfresco alle bomboniere, tutto può essere eco-chic.

    Per risparmiare energia basterà scegliere di sposarsi durante le ore di luce, da sfruttare poi anche per le fotografie. Se scegliete un bel parco all’aperto sia per la cerimonia che per il rinfresco, non sarà certo necessario accendere le luci e potrete gustare ottime pietanze all’aria aperta, organizzando un pic nic davvero speciale. La scelta di prodotti alimentari a chilometro zero, inoltre, vi permetterà di far assaporare agli ospiti ingredienti freschi, valorizzando le caratteristiche del territorio e i prodotti locali.

    Anche la moda si fa ecosostenibile, ad esempio con gli abiti da sposa proposti dal brand Aranel di Caroline Lindenlaub.

    Se preferite un abito da sposa più tradizionale, potete poi optare per un’idea di riciclo creativo: trovando una brava sarta dalla sensibilità creativa, infatti, potrete ricavare dal vostro abito da sposa una gonna e un top, o una giacca o una gonna, perfettamente utilizzabili in qualsiasi giornata. Un’altra scelta di consumo critico potrebbe essere quella di scegliere accessori (come i gioielli o le scarpe) facilmente riutilizzabili, e quindi ammortizzabili nel tempo.

    Gli addobbi della chiesa e della location dove festeggerete con gli amici il matrimonio potrebbero essere splendidamente realizzati facendo degli origami, o degli ornamenti da regalare poi agli ospiti come souvenir. Potreste coinvolgere alcune associazioni che si occupano di organizzare laboratori creativi con i bambini per farvi realizzare gli addobbi o il bouquet, finanziando direttamente l’organizzazione no-profit che sicuramente saprà investire al meglio la vostra donazione. Per le bomboniere, l’equo e solidale si rivelerà sempre la scelta migliore, mentre per le fedi è possibile realizzarle utilizzando dell’oro riciclato.

    Il matrimonio sostenibile può diventare dunque una scelta a basso impatto ambientale, capace anche di stimolare appieno la vostra fantasia e il feeling della coppia.

    photo: epSos.de

    468

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Impatto ZeroModa EcosostenibileRiciclo CreativoAbbigliamento ecologicoecotendenze
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI