Mascarpone vegan: una ricetta alternativa e leggera

Mascarpone vegan: una ricetta alternativa e leggera

Il mascarpone nella sua versione vegana è non solo buono, ma anche rispettoso degli animali, visto che non sono utilizzati formaggi

da in Cucina Naturale, Ricette di Natale vegetariane, Ricette Vegan, Ricette vegetariane, Vivere green
Ultimo aggiornamento:

    Vegan Mascarpone

    Il mascarpone è uno dei tanti formaggi che può essere reso cruelty-free grazie alla sua alternativa vegana. È possibile, dunque, dar vita a squisiti tiramisù o a buonissimi piatti caldi e freddi senza essere complici di sfruttamento degli animali! Via libera quindi anche alla vostra fantasia, aggiungendo eventualmente ingredienti di origine vegetale che possono stuzzicare o soddisfare di più il vostro palato.
    Per preparare il mascarpone vegano ci sono molte ricette, per cui proveremo a sperimentarne più di una.

    Prendete 500 grammi di yogurt di soia bianco non zuccherato e ponetelo su un colino a maglie molto fitte: il risultato non deve essere quello di perdere parti di yogurt, ma di far colare via tutta l’acqua, in modo che rimanga solo la consistenza cremosa. Per assicurarvi che questo procedimento sia completo, lasciate il veg mascarpone a colare per un giorno intero in frigo. A quel punto aggiungetevi 300 grammi di panna di soia da cucina e mescolate per bene. Il veg mascarpone è pronto!

    Se preferite i sapori più dolci e meno aciduli, o dovete preparare un tiramisù, non usate lo yogurt ma provate questa ricetta. Mescolate una tazza di latte di mandorla con un cucchiaio e mezzo di fecola di patate o di amido di mais, mezza banana, 1 cucchiaino di zucchero vanigliato, 1 cucchiaino di cannella, mezzo cucchiaio di lecitina di soia e un pizzico di sale. Miscelate il tutto e formerete una crema dolce, ottima per la preparazione di dolci, come il famoso tiramisù! Al posto del latte di mandorle potete utilizzare il latte di soia alla vaniglia se vi piace il sapore, altrimenti potete sostituirlo con il latte di soia classico.

    Se volete aumentare il sapore dolce della ricetta, usate pure lo zucchero di canna integrale ma evitate lo zucchero bianco: non è salutare per nulla!

    Questa ricetta è adatta ai piatti salati e… ai golosi di anacardi! Prendete due tazze di anacardi e lasciateli ammorbidire in una ciotola piena d’acqua per quattro ore circa. Poi scolateli e metteteli in un frullatore con mezza tazza d’acqua per 3-5 minuti, finché il composto non diventerà omogeneo. Ora aggiungete un quarto di tazza di succo di limone, un cucchiaino di lievito alimentare, 1 cucchiaino di miso, 125 grammi di yogurt bianco di soia non zuccherato, e frullate ancora per un minuto circa. Conservate in un barattolino di vetro in frigo per massimo 5 giorni. Se lo volete ancora più cremoso, aggiungete un po’ di panna di soia da cucina!

    491

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cucina NaturaleRicette di Natale vegetarianeRicette VeganRicette vegetarianeVivere green
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI