Marmellata senza zucchero: la ricetta light ma sempre buona

Ecco la ricetta della marmellata senza zucchero fatta in casa. Si tratta di una ricetta light ma sempre buona che può essere preparata in poche mosse, seguendo i nostri suggerimenti.

da , il

    La ricetta light della marmellata senza zucchero è un’ottima alternativa dietetica, ma sempre buona. Per di più prepararla a casa è davvero un gioco da ragazzi, è sufficiente procurarsi gli ingredienti giusti e procedere secondo le indicazioni. Ovviamente è possibile utilizzare frutti di vario tipo, per esempio mele, pere, albicocche, a seconda delle preferenze. Di seguito vi spieghiamo passo passo come preparare una gustosa marmellata di mele, da sostituire eventualmente con altri frutti.

    Ingredienti

    Per questa marmellata fatta in casa vi occorrono: 1 kg di mele o altra frutta, cannella, zenzero e chiodi di garofano, succo di limone, acqua, 3 barattoli di vetro.

    Sterilizzare i barattoli

    Prima di passare alla ricetta vera e propria è fondamentale sterilizzare i barattoli, comprensivi di coperchi, che andrete ad utilizzare. Lavateli con cura e disponeteli in una pentola con acqua bollente fino a coprirli interamente. Fateli bollire per alcuni minuti e lasciateli in acqua finché non si sarà raffreddata. Asciugateli accuratamente prima dell’utilizzo.

    Lavare e tagliare la frutta

    Per prima cosa lavate accuratamente le mele, o la frutta prescelta, e tagliatela a tocchetti. Disponete i pezzetti di mela in un recipiente con succo di limone e lasciateli macerare per alcuni minuti.

    Guarda la ricetta della marmellata di cachi

    Cuocete le mele

    Dopo un’oretta versate le mele in pentola facendole cuocere a fuoco basso per una quarantina di minuti, aggiungendo man mano le spezie e un po’ d’acqua.

    Frullate la marmellata

    A cottura terminata, frullate la marmellata con un frullatore ad immersione per qualche minuto. Quindi versatela bollente nei barattoli, chiudendoli con i tappi appositi.

    Lasciate riposare i barattoli

    A questo punto i barattoli vanno capovolti e lasciati a riposo in questa posizione per circa 2 giorni. Questo passaggio è necessario perché si formi il vuoto.

    Conservate la marmellata in dispensa

    Trascorsi i 2 giorni di riposo, dopo aver verificato che si sia formato “il vuoto”, non resta che disporre i barattoli di marmellata in dispensa, a meno che non si decida di utilizzarla immediatamente.