Margarina veg: la ricetta

Margarina autoprodotta? Si e non solo! Margarina rigorosamente vegan: bastano pochi ingredienti mescolati insieme, la giusta ricetta ed ecco una crema morbida, sana e altamente digeribile!

da , il

    Margarina veg

    La ricetta per la margarina veg è davvero semplicissima, essendo in realtà, niente altro che un’emulsione di olio in acqua: presenta cioè una frazione lipidica, una acquosa ed una piccola parte formata da emulsionanti. Nella realizzazione della margarina classica, si preparano tutte le sostanze acquose da una parte e tutte le sostanze lipidiche da’altra, queste ultime poi, vengono addizionate con l’emulsionante, infine fase acquosa e fase lipidica vengono unite. Il procedimento è più o meno lo stesso per la nostra margarina veg!

    Perché, dunque, scegliere di autoprodursi la margarina veg, invece di usare quella vegetale industriale in vendita nei supermercati? La risposta è nelle diciture “grassi/ oli vegetali”, presente sulle confezioni, che non chiarisce precisamente di che tipo di olio si tratti, anche se oramai è risaputo che dietro quella scritta si nasconde un vero e proprio cruel oil: l’olio di palma.

    Margarina veg homemade: la ricetta

    La margarina veg è formata dal 70% di olio vegetale, 20% di acqua e 10% di lecitina di soia. Quest’ultima è costituita da una parte lipidica non solubile in acqua e una parte con caratteristiche completamente opposte, quindi idrosolubile ed è questo il motivo per cui è considerata un ottimo emulsionante. Essendo ambivalente, infatti, tiene uniti acqua e olio, normalmente non mescolabili.

    Ingredienti (per 100 gr di margarina):

    70 gr di olio di riso o un altro tipo di olio vegetale a vostra scelta

    20 gr di acqua + 3- 4 cucchiai a parte

    10 gr di lecitina di soia

    Procedimento:

    Mettete la lecitina di soia e un pò di acqua oligominerale in una tazzina e lasciate riposare per almeno un’ora in frigo.

    A questo punto la lecitina di soia dovrebbe essere abbastanza morbida e basterà mescolare accuratamente con un cucchiaino finché non sarà tutta sciolta, senza più granellini visibili. Unite ora l’olio di riso alla lecitina liquida in una ciotola capiente e montate la miscela con un frullatore ad immersione, facendo attenzione al movimento che non dovrà avvernire in senso orario. ma deve muoversi andando su e giù.

    Frullate per alcuni minuti e contemporaneamente aggiungete il resto dell’acqua fredda a filo e lentamente fino ad ottenere la consistenza desiderata. La margarina veg rimane comunque sempre abbastanza morbida e può capitare che i granellini della lecitina di soia non si sciolgano completamente; questo può dipendere sia dal tipo di olio vegetale che usate sia dalla potenza del vostro mixer. Potreste provare ad usare più oli vegetali, per esempio una miscela di olio di riso ed olio extravergine di oliva, che probabilmente renderanno la vostra margarina leggermente liquida ma sarà più ricca in sapore.

    Si conserva in frigo per 15- 20 giorni, in un contenitore a chiusura ermetica.