Mare pulito 2011: ecco l’elenco di Legambiente

Il mare pulito d'Italia è stato scelto anche per quest'anno: l'elenco di Legambiente ci guiderà tra le 5 Vele più rinomate della Penisola

da , il

    mare pulito 5 vele legambiente

    Ogni anno si rinnova la gara sul mare pulito: il prestigioso riconoscimento, affidato alle rigorose analisi di Legambiente, riconosce e premia le migliori spiagge marine e lacustri. Le ambite 5 vele, simbolo di una località di qualità, con servizi integrati e capacità di offrire vacanze da sogno, sono state guadagnate da 14 località di mare e 5 laghi italiani. Il mare italiano presentato nella guida è un litorale di alto livello che merita di essere scoperto e ammirato, con attenzione anche alla segnalazione delle strutture ricettive che hanno ottenuto il marchio Legambiente Turismo. In totale, sono 367 le segnalazioni di lago e mare blu presenti nella guida, oltre a 50 grotte marine.

    In Campania, mare al top: è Pollica la migliore

    In Campania, mare splendido, al top: continua ad affermarsi con tutta la sua forza tra le spiagge italiane di qualità: la classifica infatti è sempre dominata da Pollica, località in provincia di Salerno che si attesta al livello top per la sua attenzione nella gestione dei rifiuti e al mondo della sostenibilità. La raccolta differenziata infatti è un fattore molto forte di questo mare in Campania così rinomato, all’interno di una filosofia ecologica che pervade tutta la località di mare. Pollica, riconosciuta come capitale del mangiare sano dall’Unesco, è estesa in uno spazio di sabbia dorata che può rapidamente trasformarsi in un magico paesaggio collinare, con un percorso caratterizzato da antiche mulattiere.

    Il mare bello dell’isola di Salina

    Il mare bello della Sicilia è in provincia di Messina: l’Isola di Salina, una delle più splendide Isole Eolie, vince grazie alle iniziative di salvaguardia ambientale che ha sempre portato avanti, la cura e l’ampliamento del verde pubblico, oltre ad una metodica pulizia delle spiagge: la zona si dimostra quindi perfetta per chi progetta una vacanza ecologica in Italia. Il comportamento positivo dei comuni di Santa Marina Salina, Leni e Malfa che costituiscono l’Isola di Salina, hanno incoraggiato le strutture alberghiere e ricettive in generale a migliorarsi sempre più, fino a diventare parte attiva di questo importante risultato.

    Segue il mare Toscana, ancora agganciato da Sardegna, Sicilia e Puglia

    La migliore costa Toscana va al terzo posto con il mare di Capalbio, in provincia di Grosseto: anche in questo caso, la sostenibilità è un fattore fondamentale, con forte attenzione alla salvaguardia ambientale. Molto forte la promozione del mangiare locale e delle iniziative culturali, con una cura del cliente accuratissima e una vasta possibilità di scelta.

    Ecco l’elenco completo di Legambiente

    Altra località mare pulito degna di nota è Posada, provincia di Nuoro, seguita da un’altra città Toscana a “5 Vele”: si tratta della bellissima Castiglione della Pescaia. Ancora e profondamente Sud le altre mete più ambite, come la famosa San Vito lo Capo, la pugliese Ostuni, Villasimius in Sardegna, la toscana Isola di Capriata e Noto, bel mare della provincia Siracusana. Seguono Otranto, la sarda Bosa, Maratea in Basilicata e infine Baunei, altra perla del mare di Sardegna. Se volete leggere l’intero elenco di località che hanno ricevuto sotto le 4 stelle, qui troverete la lista stilata da Legambiente.

    Se questo argomento ti ha interessato, leggi altri articoli simili::

    Guida Blu 2010: le migliori località per una vacanza sostenibile

    Ecoturismo: le 8 spiagge più “verdi” del mondo

    Turismo sostenibile: per gli Italiani vacanze a chilometri zero