Mangiare biologico fa bene alla salute: meno pesticidi nell’organismo

Mangiare biologico fa bene alla salute: meno pesticidi nell’organismo
da in Alimentazione Sana, Alimenti Biologici, Educazione Alimentare, Impatto ambientale
Ultimo aggiornamento: Venerdì 06/03/2015 13:16

    mangiare biologicoMangiare biologico fa bene alla salute. E’ stato dimostrato che, attraverso il consumo di cibi biologici, esponiamo il nostro organismo ad una minore quantità di pesticidi. Non sembrerebbe una scoperta eccezionale, visto che è ampiamente risaputa l’importanza di scegliere il biologico nell’ambito dell’alimentazione. Eppure per la prima volta è stato compiuto uno studio su larga scala, che ha messo in evidenza, con conferme scientifiche, la possibilità che abbiamo di assicurare la salute e la salvaguardia dell’ambiente proprio attraverso scelte alimentari di tipo biologico. Abituiamoci a scegliere gli alimenti bio rispetto a quelli frutto di coltivazioni tradizionali e a ringraziarci non sarà soltanto l’ambiente.

    studio biologico I ricercatori della School of Allied Health Sciences dell’Università di Boise hanno preso in esame 4.500 persone di sei città, scegliendole accuratamente fra coloro che avevano preso parte ad uno studio sui rapporti tra dieta e malattie cardiovascolari. Hanno selezionato 700 individui, verificando il livello di organofosfati nelle urine e nella loro dieta. Di grande aiuto sono stati anche i dati forniti dallo US Department of Agriculture, che si occupa di verificare anche i valori medi di residui di pesticidi presenti nel cibo consumato.

    risultati studio biologico La ricerca ha permesso di verificare una relazione di dipendenza tra consumo di alimenti non biologici e presenza di organofosfati nelle urine. In particolare si è visto che la quantità di pesticidi che si rileva nelle urine di chi mangia soltanto saltuariamente frutta e verdura biologiche è doppia rispetto a quella che si trova nelle urine di chi invece sceglie abitualmente i prodotti bio.

    organofosfati Lo studio, i cui risultati sono stati pubblicati su Environmental Health Perspectives, ha fatto riflettere sull’impiego degli organofosfati in tutto il mondo. Le ultime indagini sull’argomento hanno messo in evidenza che negli Stati Uniti il 75% degli abitanti ha quantità più o meno significative di organofosfati nelle urine. Le regole per riconoscere un prodotto biologico

    sapore piu naturale Fra i cibi biologici ormai troviamo di tutto, non soltanto frutta e ortaggi, ma anche vino, miele, zucchero, pasta, riso, caffè e prodotti da forno. Ci sono poi i condimenti e gli snack. Anche se i cibi biologici costano un po’ di più rispetto a quelli tradizionali, ci offrono molti vantaggi: hanno un sapore più naturale e sono più controllati nella coltivazione, non contenendo sostanze di origine chimica.

    rispetto ambiente Inoltre per produrre i cibi biologici ci si basa su un ridotto spreco di materie prime e sul rispetto della biodiversità e dell’impatto ambientale. Il cibo biologico è sano e ricco di principi attivi che fanno bene al nostro corpo. Poiché non è contaminato da prodotti chimici, rafforza il metabolismo e le difese immunitarie.

    depurazione tossine Gli alimenti bio sono in grado di prevenire il deposito di tossine nell’organismo e velocizzano lo smaltimento di quelle presenti. Inoltre hanno un effetto protettivo e ricostituente, stimolando la rigenerazione degli organi e dei tessuti. Le sostanze nutritive di cui il cibo biologico è ricco sono un vero toccasana per il nostro benessere.

    770

    PIÙ POPOLARI