M’illumino di meno: venerdì 17 febbraio ricordatevi di spegnere la luce

M’illumino di meno: venerdì 17 febbraio ricordatevi di spegnere la luce

M'illumino di meno” rinnova il suo appuntamento e invita tutti a partecipare a spegnere le luci e gli elettrodomestici domani 17 febbraio 2012 dalle ore 18 alle ore 19:30: un'iniziativa per dimostrare che una vita ecosostenibile non solo è possibile ma è anche vantaggiosa, per noi e per il nostro Pianeta Terra

da in Risparmio Energetico, Sostenibilità Ambientale, Tutela Ambientale, M'illumino di meno
Ultimo aggiornamento:

    risparmio_energetico_millumino_di_meno

    L’appuntamento è proprio domani, alle ore 18: l’iniziativa “M’illumino di meno” rinnova il suo appuntamento e invita tutti a spegnere le luci di casa, per vivere un momento di riflessione sui consumi energetici (talvolta inutili) e su come vivere una migliore sostenibilità ambientale. Anche quest’anno la fortunata iniziativa lanciata dalla trasmissione di Radio Due Caterpillar coinvolge e interessa moltissime persone in tutta Italia.

    Il crollo verticale dei consumi energetici che si vedrà domani dalle 18 alle 19:30 vuole proprio sensibilizzare sui temi dell’efficienza energetica e della correlata tutela ambientale. L’obiettivo è quello di dimostrare che una vita sostenibile è possibile e che può fare del bene a noi, alle nostre giornate e al Pianeta Terra, anche seguendo i dettami del protocollo di Kyoto. Ma come aderire a “M’illumino di meno”? In realtà è molto più semplice di ciò che si possa pensare.

    Domani, venerdì 17 febbraio 2012, ci si deve attrezzare per spegnere interruttori di pc ed altri elettrodomestici -oltre alle lampadine, naturalmente- per lanciare il proprio messaggio a basso impatto ambientale, sottolineando come un risparmio energetico possa farci continuare a vivere, e anzi, farlo anche meglio. Possiamo accendere le candele, fermarci a parlare con le persone che vivono con noi dentro casa con cui di solito non dialoghiamo perché sovrastati dalla televisione, assaporare il sapore del cibo senza stress né frenesia. Se oltre a fare del bene a noi stessi, lo facciamo anche all’ambiente vivendo un’ora e mezza a impatto zero, non è tutto di guadagnato? L’insegnamento è prezioso e può riguardare ogni giorno della nostra vita: a noi saperlo cogliere.
    photo: jcarlosn

    340

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Risparmio EnergeticoSostenibilità AmbientaleTutela AmbientaleM'illumino di meno
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI