M’illumino di meno 2016: il 19 febbraio la giornata del risparmio energetico

M’illumino di meno 2016: il 19 febbraio la giornata del risparmio energetico
    M’illumino di meno 2016: il 19 febbraio la giornata del risparmio energetico

    M’illumino di meno 2106: il 19 febbraio sarà la giornata del risparmio energetico. Siamo arrivati alla 12esima edizione dell’iniziativa ideata da Caterpillar Radio 2. L’idea è quella di coinvolgere ancora una volta migliaia di ascoltatori, tantissime associazioni e le più importanti istituzioni, sia italiane che straniere. La campagna di sensibilizzazione sulla possibilità di risparmiare energia per fare del bene all’ambiente quest’anno è incentrata sul tema della mobilità sostenibile. In varie città sono previsti degli spegnimenti, che vogliono rappresentare l’attenzione nei confronti della riduzione dei consumi in nome dell’ecosostenibilità. Differenti sono gli eventi in tutta Italia.

    L’edizione di M’illumino di meno di quest’anno è dedicata nello specifico alla mobilità sostenibile. Rai Radio 2 e Caterpillar promuovono una campagna etica, nell’ambito della quale la bicicletta viene candidata a premio Nobel per la pace. L’intenzione è quella di fare il punto sull’uso della bici e di tutti i veicoli a basso impatto energetico come simbolo di pace, in quanto fondamentali per il rispetto dell’ambiente. Proprio per questo a livello territoriale i cittadini vengono coinvolti in pedalate, incentivi ad usare i mezzi pubblici e a rinunciare per un giorno all’utilizzo dell’automobile.

    Alle 20:30 la Feltrinelli RED a Firenze, in piazza della Repubblica, abbasserà le luci e accenderà delle candele. E’ stata organizzata per l’occasione anche una cena con un menu speciale a base di piatti e di ingredienti a basso impatto energetico e ambientale. La serata sarà animata dalla musica live di Fabrizio Mocada e l’obiettivo è quello di non usare microfoni o amplificazioni varie. A Cesena è stato messo a punto un evento promosso dai giovani della Croce Rossa, previsto sempre per venerdì 19 febbraio alle 20:30 in piazza del Popolo.

    Le luci della piazza verranno spente dalle 20:30 alle 21. I cittadini sono invitati a partecipare portando una candela, per promuovere la sensibilizzazione nei confronti del risparmio energetico. Saranno consegnati dei volantini con consigli da mettere in pratica nella vita quotidiana per la riduzione dell’inquinamento. Sul suolo di piazza del Popolo a Cesena, attraverso l’accensione di tante candele, verrà riprodotto il logo della Croce Rossa Italiana. Tutta la popolazione è esortata a sostenere l’iniziativa con pratiche da adottare anche in famiglia, a partire dalla cena a lume di candela.

    In provincia di Napoli, in particolare a Somma Vesuviana, Sant’Anastasia e Pollena Trocchia, alle 19:30 verranno spente le luci delle piazze principali. Sabato 20 febbraio, sempre alle 19:30 a Somma Vesuviana è previsto un flashmob, al quale parteciperanno anche gli atleti di una palestra del luogo. I volontari della Croce Rossa Italiana allestiranno dei laboratori ludici. Domenica 21 febbraio alle 10:30 ci sarà una pedalata per il paese di Pollena Trocchia: si attraverseranno le strade principali e si arriverà in piazza, dove saranno allestiti uno stand per informare sulla campagna e dei laboratori ludici per i bambini. A Torino è stato organizzato il progetto “Crescere in orchestra” insieme all’associazione Pequenas Huellas: l’obiettivo è la messa a punto di cinque concerti in alcuni luoghi di aggregazione della città. Si svolgerà una rassegna di eventi musicali gratuiti, incentrati sul tema della luce, dal 13 al 19 febbraio, pensando ad uno stile di vita ecosostenibile. I cittadini potranno pedalare con due biciclette per vedere l’accensione di due lampioni a led.

    592

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mobilità SostenibileRisparmio Energetico
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI