Le regole per un ridotto impatto ambientale: ecco come cominciare il 2012

Le regole per un ridotto impatto ambientale: ecco come cominciare il 2012

Il 2012 può iniziare con il rispetto delle regole a vantaggio dell’ambiente

da in Impatto ambientale, Inquinamento, Riciclo, Rifiuti, Sostenibilità Ambientale, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    impatto ambientale 2012 regole

    Provvedere ad un ridotto impatto ambientale è proprio ciò che serve per la conservazione dei delicati equilibri della natura che compongono il nostro ecosistema. Non c’è niente di meglio che iniziare il 2012 con le migliori intenzioni, proponendoci di seguire alcune regole che, dal punto di vista del rispetto dell’ambiente, possono essere ritenute essenziali, a partire dai consumi, che non devono essere regolati dalla severità più assoluta, ma devono essere improntati al senso critico: lavare in lavatrice o in lavastoviglie è concesso.

    In ogni caso non trascuriamo il risparmio di energia per ridurre la bolletta, oltre che per fare bene all’ambiente. Ma come fare concretamente a risparmiare energia? Si possono sostituire le lampadine tradizionali con lampade a basso consumo o a led, si può abbassare la temperatura del riscaldamento domestico e si possono evitare le dispersioni di calore, investendo nella ristrutturazione energetica delle abitazioni.

    Altra questione importante da tenere presente ad inizio anno, in modo che divenga un ottimo proposito da attuare è quella che riguarda la produzione dei rifiuti, che dovrebbe essere limitata il più possibile, scegliendo prodotti senza imballaggio o ricorrendo al riciclo del vetro o dell’alluminio, che sono sempre da preferire alla plastica.

    Non è da dimenticare tutto ciò che possiamo fare in termini di mobilità sostenibile.

    Nel 2012 cerchiamo di limitare l’uso dell’automobile e di utilizzare di più i mezzi pubblici per i nostri spostamenti.

    Un’alternativa è costituita dalle auto elettriche, che non sono ancora molto diffuse soprattutto a causa dei prezzi piuttosto alti. Tuttavia per le auto elettriche nel 2012 sono previsti ecoincentivi da 5.000 euro.

    Un anno ecosostenibile inizia anche con i buoni propositi a vantaggio dell’ambiente: non dimentichiamolo!

    Foto di Aube insanité

    371

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Impatto ambientaleInquinamentoRicicloRifiutiSostenibilità AmbientaleTutela Ambientale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI