Lavoretti pasquali con materiale riciclato: idee per decorare [FOTO]

Lavoretti pasquali con materiale riciclato: idee per decorare [FOTO]

Molti sono i lavoretti pasquali che possiamo realizzare con il materiale riciclato

da in Riciclo, Riciclo Creativo, Vivere green, Pasqua
Ultimo aggiornamento:

    I lavoretti pasquali con materiale riciclato rappresentano un punto di forza nei confronti della sostenibilità ambientale. In effetti, non dobbiamo dimenticare che gli sprechi costituiscono un elemento, contro il quale la nostra azione può essere determinante. E’ importante puntare sul riuso, perché possiamo proporre, con un po’ di buona volontà e una giusta dose di creatività, idee volte a decorare la casa, senza far mancare il rispetto dell’ambiente. E’ davvero facile. Basta provare a cimentarsi con il fai da te e ci si accorge che si può realizzare veramente di tutto.

    Che ne dite di simpatiche uova colorate, per abbellire un angolo della nostra abitazione? Si adattano perfettamente all’atmosfera della festa e vanno bene per rallegrare, disposte qua e là, l’ambiente domestico. In fin dei conti non è un lavoro complesso. Basta utilizzare delle uova sode, che poi vanno dipinte con le tempere, scegliendo differenti tinte. Per ottenere degli effetti distintivi, si possono mettere a punto sfumature o motivi decorativi con fiorellini, cerchi, stelline. Vedrete come saranno deliziose!

    Se vi avanza della carta da altre realizzazioni creative, potete provare a fare un bel cestino. In questo caso vi occorrono una matita, delle forbici, una pinzatrice e due fogli. Dal primo procedete a ritagliare sei strisce e lo stesso fate con il secondo. Dieci devono essere utilizzate per formare il cestino, mentre le altre due vanno conservate per fare il manico. Le listarelle vanno disposte in modo da plasmare un reticolato intrecciato, da chiudere e fermare con gli spilli. Alla fine possiamo aggiungere dei nastrini.

    Chi l’ha detto che l’albero si fa solo per Natale? Magari può essere visto come qualcosa di alternativo, ma di certo l’alberello di Pasqua è veramente grazioso. Per i rami possiamo usare quelli di nocciolo, di ontano, di faggio o di betulla.

    Vanno messi in un vaso pieno d’acqua e poi vanno applicate delle decorazioni. Queste ultime, tra l’altro, rappresentano davvero il punto di forza del riciclo creativo. Per la loro costruzione possiamo usare stoffe, pezzetti di gommapiuma, cartoncino, bottoni, pezzi di plastica. L’ideale sarebbe creare dei pulcini da appendere. Le piante addobbate possono essere collocate dove preferiamo: nell’ingresso, nel salone, sui davanzali delle finestre, al centro della tavola e in giardino.

    Possiamo modellare un cestino porta uova a forma di coniglietto. Per fare questo ci occorrono una bottiglia di plastica, del cotone idrofilo, del cartoncino, un nastro, un paio di forbici, della carta vetrata, della colla e una matita. Il contenitore va lavato e poi va lasciato ad asciugare. Con la matita, disegniamo su di esso le orecchie e la testa dell’animale. Al livello del collo tracciamo il contorno e poi ritagliamo seguendo proprio questa linea. Utilizziamo la carta vetrata per arrotondare i bordi. Sul cartoncino tracciamo in modo opportuno il profilo per il naso, il muso, gli occhi e i denti. Ritagliamo il tutto ed incolliamolo al recipiente. Annodiamo il nastro intorno.

    Guarda anche:

    Lavoretti per Pasqua facili e veloci: 5 idee per i bambini [FOTO & VIDEO]
    Lavoretti di Pasqua con materiale di riciclo: 3 idee facili e veloci [FOTO]
    Ricette dolci per Pasqua: la colomba vegan

    635

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RicicloRiciclo CreativoVivere greenPasqua
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI