Lavoretti di Pasqua con materiale di riciclo: 3 idee facili e veloci [FOTO]

Lavoretti di Pasqua con materiale di riciclo: 3 idee facili e veloci [FOTO]

Sono molti i lavoretti di Pasqua che possiamo realizzare con il materiale riciclato

da in Riciclo, Riciclo Creativo, Vivere green, Pasqua
Ultimo aggiornamento:

    I lavoretti di Pasqua, svolti utilizzando materiale di riciclo, rappresentano un’idea interessante per coinvolgere i bambini e per educarli fin da piccoli all’importanza della sostenibilità ambientale. In effetti spesso in casa ci ritroviamo ad avere degli elementi di scarto, che finiamo con il gettare tra i rifiuti. Si tratta di veri e propri sprechi, perché non teniamo conto del fatto che possono costituire la base per promuovere il rispetto dell’ambiente, consentendoci anche di risparmiare. In fin dei conti, perché comprare decorazioni usa e getta, delle quali ci dimentichiamo ben presto? Meglio ricorrere alla creatività.

    Volete degli addobbi per la casa che siano particolarmente originali? Allora potreste pensare al riuso dei gusci d’uovo. Dopo averli svuotati, sarà divertente recuperarli per colorarli come più ci piace. Dobbiamo soltanto mettere in moto la nostra fantasia e ricorrere all’utilizzo di pochi elementi. Ci servono: una siringa, una vite e un bicchiere di aceto. L’uovo va posizionato su un contenitore, in modo che il fondo non arrivi a toccare il piano sottostante. La vite va messa sulla sommità e con la mano bisogna picchiettare in maniera leggera, per praticare un piccolo foro. La siringa ci serve per aspirare il contenuto attraverso l’aria e per lavare l’interno con dell’acqua tiepida insieme all’aceto. A questo punto è arrivato il momento di dipingere il tutto in base alle nostre preferenze. Possiamo utilizzare le tempere, ma in alternativa si può rivestire con dei pezzetti di stoffa e con fiocchetti.

    I rotoli di carta igienica si prestano bene ad essere usati come strumenti di base per il fai da te. Non si tratta affatto di operazioni complicate, infatti sono adatti anche a chi si cimenta per la prima volta con le proprie capacità manuali. Il rotolo, ormai inutilizzabile, va colorato di giallo. Su un cartoncino a parte devono essere tracciati i contorni che riproducono gli occhi, il becco e le zampette.

    Sia il muso che queste ultime vanno colorate di arancione. Poi i vari pezzi devono essere ritagliati e incollati opportunamente per formare l’animaletto.

    Per realizzare un coniglio con il cartone del latte ci possono essere utili anche delle tinte acriliche, degli scovolini di ciniglia, degli occhietti finti e della colla a caldo. Tagliamo un lato del cartone in senso verticale, che poi andremo ad utilizzare per fare il manico del cesto. Spennelliamo di rosa e lasciamo asciugare. Con del tetrapak formiamo le orecchie. Incolliamole e lo stesso facciamo con gli occhi e con la ciniglia, per fare i baffi. Ricordiamoci di attaccare l’impugnatura e il gioco è fatto. Non ci resta che riempire il contenitore che abbiamo creato con caramelle o ovetti di cioccolato poggiati su della paglietta. Può essere una soluzione particolare per fare un regalo ai nostri amici in occasione della ricorrenza festiva. Da provare assolutamente!

    Guarda anche:

    Riciclo creativo del cartone delle uova: il risparmio in casa [FOTO]
    Riciclo creativo carta: 5 idee veloci da realizzare [FOTO]
    Riciclo creativo cartone: 8 idee da realizzare a casa [FOTO]
    Riciclo creativo vetro: come riutilizzare i vecchi barattoli [FOTO]
    Riciclo creativo: come riutilizzare le lampadine [FOTO]

    649

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RicicloRiciclo CreativoVivere greenPasqua
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI