Lavoretti di Halloween: maschera di Lady Gaga con materiali di riciclo [VIDEO]

Si possono fare dei lavoretti di Halloween molto simpatici ricorrendo al riciclo creativo delle bottiglie di plastica

da , il

    maschera lady gaga ecologica

    Sapete già la maschera che indosserete la notte di Halloween? Che ne dite di una maschera davvero originale, quella di Lady Gaga, realizzata con soli prodotti di riciclo. L’idea la copiamo da un video girato da Larissa Riquelme, una modella del Paraguay, abbastanza nota nel campo della moda e dello spettacolo. Nel suo video la modella mostra ai suoi fan e non solo, come creare una maschera davvero originale sullo stile di Lady Gaga. Dato il personaggio scelto, la maschera realizzata con materiali di riciclo, è l’ideale sia per donne sia per uomini. Procediamo a elencare gli elementi di cui avrete bisogno: una maglia nera in disuso, tre o quattro vecchi giornali, spalline di gommapiuma, colla, pantacollant nero e lattine di alluminio vuote.

    La vostra vecchia maglia nera sarà la base della maschera se fosse di quelle a collo a lupetto non preoccupatevi, si può rimediare. Prendete le spugne delle spalline e unitele con della colla da un estremo all’altro, un po’ come una striscia di tegole. Guardate nel video come fa la modella. Attaccate le spalline sulle spalle della maglia e mentre la colla si asciuga, iniziate a ritagliare pezzettini di giornale che, una volta asciugata la colla, andrete ad attaccare su tutta la maglia, spalline comprese.

    Fate asciugare la colla e una volta finito ritagliate il centro della maglia, cosi da avere una giacca davvero originale. Non dimenticate che dovrete modificare e modellare anche i vostri pantacollant oppure anche un paio di fuseaux neri, ritagliati in una forma molto particolare come dimostrato nel video.

    Le lattine potete sistemarle come meglio credete per l’acconciatura dei vostri capelli. Ed ecco che il vostro vestito realizzato con materiali di riciclo, è pronto!

    Il riciclo creativo delle bottiglie di plastica

    Si possono fare dei lavoretti di Halloween molto simpatici ricorrendo al riciclo creativo delle bottiglie di plastica. In questo modo, oltre a creare delle decorazioni per la casa molto accattivanti e personalizzate, possiamo portare avanti un’azione di sostenibilità ambientale a tutti gli effetti, perché contribuiremo alla riduzione della produzione dei rifiuti, per un minore impatto ambientale. Con le bottiglie di plastica riciclate è possibile costruire dei divertenti secchielli, utilizzandole tagliate a metà e decorate con elementi tipici della festa. Seguite la nostra piccola guida passo dopo passo per sapere come fare.

    Come prima cosa procuratevi delle vecchie bottiglie di plastica. Non importa di che dimensioni siano, anzi, se ne avete di diverse forme e colori il vostro lavoro finale sarà ancora più bello da vedere. I secchielli in questione sono adatti a contenere i nostri dolcetti e molto accattivante è la possibilità di riuscire ad adottare lo stesso stile in abbinamento magari al nostro costume. In alternativa si può ricorrere ai temi tipici: Frankenstein o il caratteristico sorriso beffardo. Con il riuso creativo e il riciclo si può dare nuova vita agli oggetti.

    Prendete le vostre bottiglie di plastica tagliandole a metà e iniziando a lavorare la parte della base. Potete coprire il buco con della stoffa nera per fare i capelli neri di Frankenstein, aggiungendo occhi e bocca con dei pezzi di stoffa riciclata. In questo modo avrete utilizzato non uno ma ben due materiali che altrimenti sarebbero finiti nella spazzatura.

    Come nel caso dei lavoretti per Halloween con il riciclo creativo dei cd trasformati in zucche, il divertimento è assicurato. Il limite è davvero solo la vostra fantasia. E in termini di sostenibilità ambientale è incoraggiante sapere che, per il riciclo delle risorse, le bottiglie di plastica sono le più riutilizzate.