Lavoretti di Halloween fai da te: 4 idee da fare anche con i bimbi [FOTO]

Lavoretti di Halloween fai da te: 4 idee da fare anche con i bimbi [FOTO]

I lavoretti di Halloween fai da te possono essere un buon modo per coinvolgere anche i bimbi

da in Riciclo, Riciclo Carta, Riciclo Creativo, Riciclo creativo Halloween, Riciclo Plastica, Vivere green, Halloween ecologico
Ultimo aggiornamento:

    I lavoretti di Halloween fai da te rappresentano un ottimo modo per coinvolgere anche i bimbi. Con il riciclo creativo possiamo, infatti, mettere a punto tante idee fantasiose, per arricchire la festa di Halloween. In occasione della ricorrenza di fine ottobre, con i vecchi oggetti che abbiamo a casa possiamo realizzare tante decorazioni e molti costumi da indossare. Si tratta di lavoretti green a tutti gli effetti, dal momento che non dobbiamo acquistare nulla, ma utilizzare solamente i vecchi materiali che abbiamo in casa e che pensavamo di buttare via. Grazie a queste idee riusciremo a far divertire i nostri bambini, che potranno mettere in pratica la creatività.

    Non ci sono limiti alla fantasia: si possono creare maschere, costumini, ma anche decorazioni per la festa, da appendere alle pareti o alle finestre, o da sistemare in giro per la casa e nel giardino. Riusciremo sicuramente a creare un’atmosfera adatta all’evento e faremo divertire i più piccoli, che si impegneranno nella realizzazione pratica di oggetti fantasiosi. Le idee sono veramente tante: con del cartoncino si possono realizzare dei fantasmini da appendere, con del cartone si può fare un cappello da strega e con un vecchio lenzuolo bianco si può creare un costume da fantasma. Le tipiche zucche di Halloween poi si possono decorare a piacere e il risultato può essere davvero divertente e bello da vedere. Con delle vecchie bottiglie o lattine, inoltre, si realizzeranno facilmente degli elementi decorativi per addobbare le stanze della casa dedicate alla festa. Sono idee semplici e veloci, per lavoretti molto simpatici.

    Per realizzare gli occhi a palla da applicare sul nostro costume di Halloween, in modo da dare al tutto un tocco tipicamente mostruoso, ci servono i seguenti materiali: una pallina di polistirolo, un pennellino, della tempera nera, della tempera blu, una penna rossa, un cordoncino e della colla. Iniziamo tagliando la pallina di polistirolo a metà, in modo da formare due occhi. Con la tempera nera dipingiamo la pupilla e con la tempera blu l’iride degli occhi. La penna rossa ci serve per disegnare dei sottili capillari, che vanno predisposti, incidendo leggermente il polistirolo, in modo da ottenere un effetto che sia allo stesso tempo più realistico e più mostruoso. Con la colla fissiamo una cordicella dietro agli occhi horror e applichiamoli su un berrettino da utilizzare in abbinamento al nostro costume per la festa delle streghe.

    Un’altra idea accattivante consiste nel preparare un festone con tanti fantasmini. Per fare questo ci serve della carta riciclata, da utilizzare a fogli. Basta semplicemente piegare i fogli uniti fra di loro e disegnare su di essi la forma di un fantasmino, per poi tagliare il tutto a mano, per ottenere il festone. Naturalmente ricordiamoci di decorare occhi e bocca utilizzando un pennarello nero.

    Si possono realizzare dei simpatici fantasmi anche con dei contenitori.

    Come fare le zucche di carta per Halloween? Ci servono del cartoncino riciclato arancione, nero e verde, delle forbici zigrinate, una cucitrice e del filo. I fogli di cartoncino arancione vanno tagliati a strisce regolari. Queste ultime vanno distribuite raggiera e poi vanno unite raccordandole tutte al centro e fissandole con la cucitrice. Con il cartoncino verde bisogna disegnare delle foglie e delle striscioline da arricciare, per fare i filamenti delle zucche. Foglie e filamenti vanno applicati con la colla e le zucche vanno attaccate con lo spago come addobbi per la nostra casa.

    Per Halloween si possono fare anche dei pupazzi con le lattine recuperate. Ci occorrono lattine, acqua, sapone, spugnetta, colla, viti e bulloni, filo di ferro. Naturalmente fate attenzione ed è importante che un adulto in questo caso sia di aiuto ai bambini, per evitare inconvenienti. Le lattine vanno ripulite dalle impurità, lavandole con acqua e sapone. Con la spugnetta si deve asciugare la superficie interna ed esterna delle lattine. I tappi, le viti e i bulloni vanno utilizzati per decorare i pupazzi formati con le lattine. Con i tappi si fanno gli occhi, con le viti si fanno le pupille, con il fil di ferro i capelli.

    Guarda anche:

    Lavoretti per Halloween facili: 6 idee semplici con il riciclo [FOTO]
    Ricette vegetariane di Halloween: un menù completo e gustoso [FOTO]
    Lavoretti di Halloween: maschera di Lady Gaga con materiali di riciclo [VIDEO]
    Idee fai da te per Halloween: contenitori che diventano fantasmi

    Foto di Kelly’s Kustom Pinstriping, CraftyGoat, Philip James, frykitty, goldberg, MyTangerineDreams, m kasahara, kirinqueen, A.Currell.

    971

    Il riciclo creativo per Halloween: ecco le foto dei mostri
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN RicicloRiciclo CartaRiciclo CreativoRiciclo creativo HalloweenRiciclo PlasticaVivere greenHalloween ecologico
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI