La spesa ecologica a chilometri zero in autostrada con Campagna Amica

La spesa ecologica a chilometri zero in autostrada con Campagna Amica

Coldiretti, in collaborazione con “Autostrade per l’Italia”, ha portato i mercati di Campagna Amica nelle aree di sosta delle autostrade, in modo da permettere di fare la spesa ecologica a chilometri zero

da in Agricoltura, Alimenti Biologici, Impatto Zero, Inquinamento Ambientale, Sostenibilità Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    La spesa ecologica a chilometri zero si può fare anche in autostrada con Campagna Amica. Il tutto rientra nell’ambito di un’iniziativa portata avanti dalla Coldiretti, insieme alla società “ Autostrade per l’Italia”. In sostanza, fermandoci nelle aree di sosta in autostrada, abbiamo la possibilità di acquistare prodotti locali, che vengono prodotti sul territorio e quindi non richiedono percorsi di trasporto da lunghe distanze. Tutto ciò non fa altro che contribuire al rispetto dell’ambiente, riducendo la mobilità e quindi le emissioni di anidride carbonica ad essa connesse.

    La questione delle emissioni non può essere ignorata, visto che si calcola che l’inquinamento le emissioni nocive saranno in crescita dalla 2012. Tra l’altro non si deve dimenticare che le emissioni vanno combattute anche a vantaggio della salute. Per questo ricorrere ai mercati di Campagna Amica è un contributo essenziale che possiamo dare alla sostenibilità ambientale.

    I prodotti ortofrutticoli che si possono acquistare in autostrada non sono e non contengono OGM e possiedono una specifica certificazione, che ci dà molte garanzie in tema di sicurezza alimentare. Non ci sono scuse per non mettere in atto comportamenti ecosostenibili nella vita quotidiana, sui quali senza dubbio rientra anche la spesa a basso impatto ambientale.

    Non per forza dobbiamo rivolgerci ai più interessanti negozi biologici online, anche perché tra l’altro si ricorre alla filiera corta, che garantisce prezzi più bassi rispetto alle consuete tariffe applicate. È possibile usufruire dell’iniziativa ogni fine settimana fino al 26 Giugno.

    304

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AgricolturaAlimenti BiologiciImpatto ZeroInquinamento AmbientaleSostenibilità Ambientale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI