Isola ecologica Cagliari: info utili e orari

Isola ecologica Cagliari: info utili e orari

    Isola ecologica cagliariL’Isola Ecologica di Cagliari è un servizio mobile attivo e disponibile per i cagliaritani già dal 21 novembre del 2011. E’ un mezzo attivo sei giorni su sette, in sei diversi quartieri della città, adibito alla raccolta di tutti quei rifiuti che, altrimenti, si devono tenere in casa o possono essere smaltiti privatamente, grazie al ritiro degli ingombranti a domicilio oppure chiamando una ditta specializzata, pagando quindi prezzi non sempre contenuti.

    rifiuti pericolosi cagliari Si tratta di rifiuti pericolosi per l’ambiente, quelli che maggiormente inquinano e deturpano le strade se abbandonati incivilmente: olio vegetale combusto, pneumatici e batterie d’auto, cellulari, pile, medicinali, lampade al neon, abbigliamento inutilizzabile, calcinacci e materiali di risulta da lavori edili. Ma c’è di più! Nell’Isola ecologica, c’è spazio anche per i rifiuti Raee (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) e, per i diversi quartieri, si possono depositare nei cassonetti stradali rifiuti come carta e cartone, plastica, vetro, latta e lattine. In questo modo, è possibile ridurre le quantità di scarti indifferenziati e dare ai cittadini un servizio comodo, veloce e gratuito.

    porta a porta cagliari Sebbene il sistema di raccolta “porta a porta” o domiciliarizzato sia l’unico modo per avere una raccolta differenziata di alta qualità, questo implica un notevole aumento dei costi del servizio, che non sono dovuti a maggiori costi di smaltimento, ma a maggiori costi di raccolta. Infatti, dover passare casa per casa a raccogliere da piccoli contenitori di capacità non superiore ai 70 lt, è molto più oneroso che dover raccogliere i rifiuti (anche differenziati) da punti di raccolta ben precisi e localizzati. Fare un servizio porta a porta, a meno che non si utilizzino mezzi elettrici, contribuisce all‘inquinamento atmosferico attraverso l’uso di automezzi tradizionali. Le isole ecologiche rappresentano un ritorno al sistema di raccolta di tipo “volontario”, quindi dipendente dal senso civico delle persone, non sempre sviluppato in merito alla raccolta differenziata.

    isola ecologica mobile Tutti quei rifiuti che non possono essere depositati nei cassonetti stradali divisi per tipologie, potranno essere raccolti in un’apposita Isola ecologica mobile: un camion, allestito con opportuni contenitori di raccolta, che per sei giorni a settimana, si sposta in sei zone diverse della città, in modo da consentire a tutti di poterne usufruire in comodità. Attraverso questo servizio, completamente gratuito, i cittadini possono contribuire alla salvaguardia dell’ambiente e a vivere in una città civile e rispettosa.

    a chi e rivolto cagliari Il servizio è rivolto a tutti i cittadini e i commercianti residenti o con attività nel comune di Cagliari: questi ultimi però non possono depositare rifiuti pericolosi. Essi potranno scegliere di smaltire i propri rifiuti in qualsiasi zona di sosta dell’Isola ecologica a prescindere dal quartiere di residenza o di lavoro. Per smaltire i rifiuti all’interno dell’Isola ecologica mobile sono richiesti alcuni documenti come la carta di identità propria o, nel caso di conferimento per conto di terzi, anche quello del richiedente. I rifiuti, ridotti al minimo ingombro, devono essere suddivisi per tipologie e riposti all’interno degli appositi contenitori e mai fuori.

    orari info utili cagliari Per consentire a tutti i cittadini e commercianti di Cagliari di poter usufruire al meglio del servizio, è stato fornito un elenco delle quantità giornaliere di ciascuna tipologia di rifiuti, i giorni e gli orari in cui le postazioni dell’Isola ecologica saranno aperte.Tale elenco si può visionare sul sito istituzionale del comune di Cagliari oppure è possibile richiedere informazioni al numero verde gratuito 800.533122.

    819

    PIÙ POPOLARI