Inquinamento: l’UE vuole vietare fosfati nei detersivi

Inquinamento: l’UE vuole vietare fosfati nei detersivi

L'Unione Europea intende vigilare sulle imprese, in modo che venga evitato l'impiego dei fosfati nei detersivi, che inquinano i fiumi, sottoponendoli ad un intenso processo di eutrofizzazione

da in Inquinamento, Inquinamento Acqua, Inquinamento Ambientale, Inquinamento Fiumi, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    unione europea fosfati detersivi

    L’Unione Europea ha proposto di vietare i fosfati nei detersivi, che possono essere considerati uno dei principali responsabili dell’inquinamento. Il problema dei fosfati infatti rappresenta una questione aperta, soprattutto per ciò che riguarda il loro smaltimento nell’ambiente. Una volta terminato il lavaggio, i fosfati contenuti nei detersivi finiscono nello scarico insieme all’acqua. Da qui passano nei fiumi, determinando l’eutrofizzazione, un processo di formazione delle alghe che crea molti danni alle forme di vita che si possono rintracciare in diversi habitat naturali.

    Le alternative ci sarebbero, come per esempio i detersivi alla spina per risparmiare e inquinare meno. In realtà spesso si continua invece a portare avanti comportamenti non ecocompatibili, ai quali si potrebbe rimediare con un po’ di volontà e con un maggiore senso di responsabilità in vista della conservazione ambientale. Quello dell’inquinamento dei fiumi non è un problema che può essere trascurato.

    Già si è visto infatti che sono a rischio inquinamento i fiumi troppo sfruttati.

    L’Unione Europea intende vigilare attentamente sui processi di produzione messi in atto dalle varie imprese, in modo da agire in vista della tutela delle acque. In ogni caso non basta solo vietare l’ulteriore uso dei fosfati.

    Questi ultimi infatti devono essere eliminati dai fiumi e dagli impianti di depurazione. Si tratta naturalmente di un’operazione complessa e che richiede grandi investimenti economici, che forse non tutti i Paesi saranno in grado di sostenere. Un impegno profondo per la conservazione ambientale, all’insegna di un modo di vivere green.

    323

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InquinamentoInquinamento AcquaInquinamento AmbientaleInquinamento FiumiPrimo Piano
    PIÙ POPOLARI