Inquinamento Amazzonia: Chevron dovrà risarcire 9 miliardi di dollari

Inquinamento Amazzonia: Chevron dovrà risarcire 9 miliardi di dollari

Il tribunale di Lago Agrio, in Ecuador, ha stabilito che il colosso Chevron dovrà risarcire la popolazione dell'Amazzonia con quasi 9 miliardi di dollari, a compensazione dei gravissimi problemi ambientali procurati dalle scorie tossiche e dal petrolio

    inquinamento amazzonia chevron

    Quanto vale l’inquinamento dell’Amazzonia? Ve lo diciamo noi: 9 miliardi di dollari. In realtà, il deturpamento di un corso d’acqua colossale come il Rio non ha prezzo. Ma se proprio dobbiamo stimarlo, dev’essere altissimo. Ci sembra sufficiente quanto dovrà sborsare la Chevron come risarcimento alle popolazioni che abitano lungo il bacino ecuadoriano del Rio delle Amazzoni. Questo è quanto stabilito dal Tribunale, ma siamo sicuri che questa sentenza lascerà dietro di sè una lunga scia di polemiche e ricorsi.

    Secondo una stima, dal 1964 e il 1990 la società Texaco (poi acquistata dalla Chevron) ha riversato nel Rio delle Amazzoni qualcosa come 68mila milioni di litri di rifiuti tossici, oltre ad aver disperso nell’ambiente e nella foresta 900 pozze con scarti di attività petrolifere.

    Un danno ambientale catastrofico per gli indigeni dell’Ecuador, che può rientrare tra i peggiori della storia.

    D’altro canto, il colosso petrolifero ha annunciato che contrasterà la sentenza ricorrendo in appello. E pensare che inizialmente gli avvocati delle vittime avevano chiesto ben 113 miliardi di dollari di risarcimento, in parte da utilizzare per le cure mediche. Chissà come finirà questa triste parentesi.

    241

    TOP VIDEO
    PIÙ POPOLARI