Incentivi per il fotovoltaico: a breve un nuovo Conto Energia

Il ministro Galan ha spiegato che nel giro di poco tempo potrebbe essere stabilito un nuovo Conto Energia, per favorire le imprese che hanno bisogno di accedere al credito in vista degli incentivi per il fotovoltaico

da , il

    Coloro che sono interessati agli incentivi per il fotovoltaico presto potranno beneficiare di un nuovo Conto Energia. Ad annunciare questo interessante impegno da parte delle autorità governative è stato il ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Giancarlo Galan. Il tutto è inteso a favorire lo sfruttamento delle energie rinnovabili in generale e dell’energia solare in maniera particolare, visto che quest’ultima si caratterizza per le numerose opportunità a vantaggio dell’ambiente. Il ministro ha parlato di un’approvazione degli ecoincentivi nel giro di 20 giorni.

    Gli incentivi 2011 per il fotovoltaico rappresentano un’occasione importante e per questo è stata messa a punto una guida al Conto Energia. I nuovi provvedimenti in tema di ricorso alle energie pulite dovrebbero favorire soprattutto quelle imprese che hanno la necessità di poter usufruire di un accesso agevolato al credito. In sostanza un vantaggio in più per le aziende che decidono di investire nelle ecoenergie. Una questione da non trascurare, visto che si configura come essenziale nella lotta all’inquinamento ambientale.

    Il ministro Galan ha spiegato:

    Gli incentivi continueranno ad esserci, ma probabilmente saranno rimodulati, anche se rimarranno consistenti. La loro ridefinizione sarà messa in atto, solo se necessario, per evitare di gravare ulteriormente sulle bollette degli Italiani.

    Gli incentivi per il fotovoltaico, gestiti dal GSE, presentano delle novità. Per il futuro ad esempio si prevede che saranno stabilite condizioni specifiche per la tutela dei paesaggi agricoli, anche dagli impianti eolici che possono deturpare il territorio in cui sono realizzati.