Impatto ambientale: la metropolitana di Londra a basse emissioni

La metropolitana di Londra si avvia a diventare più ecologica

da , il

    impatto ambientale metropolitana

    L’impatto ambientale determinato dalle emissioni è un fattore che va tenuto in grande considerazione, se si vuole contribuire in maniera concreata a risolvere il problema dell’inquinamento ambientale. Ma a Londra qualcosa sta cambiando in questo senso, visto che la metropolitana, il mezzo più usato per il trasporto pubblico, si avvia a diventare anche un mezzo all’insegna dell’ecologia. La società “London Underground” ha deciso di aderire alla campagna 10:10, che riguarda da vicino il cambiamento climatico. Si tratta di un’iniziativa che mira essenzialmente alla salvaguardia dell’ambiente.

    In base al progetto che è stato ideato le 10 stazioni della metro più importanti di Londra diventeranno molto efficienti dal punto di vista del rispetto per l’ambiente. Innanzi tutto si provvederà ad una riduzione delle emissioni e verranno tagliati i consumi energetici che sono legati soprattutto all’uso delle scale mobili e ai sistemi di illuminazione. Le stazioni che verranno coinvolte costituiranno una sorta di campione ambientale, che attuerà un’opera di sensibilizzazione rivolta nei confronti dei più.

    Il tutti in vista dell’adozione un sistema, volto principalmente a ridurre gli sprechi e che, oltre ad un consistente risparmio economico, si calcola che dovrebbe portare al taglio di 500 tonnellate di anidride carbonica, se non di più. Anche in altre città sono state attuate misure, per rendere le metropolitane più ecologiche, come l’energia solare per la metropolitana di Milano.

    Uno sviluppo sostenibile davvero all’insegna di un modo di vivere e di muoversi che non dimentica come obiettivo principale di tutelare il mondo nel quale viviamo dall’inquinamento. Da questo punto di vista Londra può diventare davvero una città in cui può essere piacevole vivere.

    Immagine tratta da: zzavettoni.wordpress.com