Impacchi fai da te: per una chioma sana e forte

Carenze alimentari o squilibri nella dieta, stress, inquinamento, eccesso di acool e fumo possono minare la salute dei capelli

da , il

    olio di oliva   foto di USDAgov

    Per la cura dei tuoi capelli puoi usare semplici impacchi naturali, personalizzabili rispetto alle tue esigenze, che ti permettono di avere una chioma sana e forte, eliminando spese inutili, tossine e sostanze chimiche presenti nei prodotti commerciali. Che si tratti di capelli secchi, grassi, opachi o danneggiati, i rimedi arrivano ancora una volta da madre natura: banane, fragole, limone, aceto di mele, avocado, l’olio di oliva e tantissimi altri alimenti, ricchissimi di principi nutritivi, possono essere usati per creare maschere per capelli in grado di migliorarne la salute, nutrendoli in profondità.

    Prima di applicare qualunque rimedio, sarebbe opportuno lavare i capelli, asciugarli con un asciugamano per elimiare l’acqua in eccesso e pettinarli. Il tempo di posa degli impacchi è di circa 30 minuti, mentre il risciacquo va fatto prima con acqua tiepida, poi con acqua fresca ma non fredda. Ovvio che i benefici saranno maggiori quanto più lungo è i tempo di posa, ma questo, come vedremo, non è una soluzione valida per ogni rimedio. Tra gli ingredienti più utilizzati spiccano l’olio di oliva, nutriente e idratante, succo di limone e aceto, entrambi usatissimi per donare lucentezza al capello ma utilissimi anche in caso di forfora e capelli grassi. Scopriamo i rimedi di bellezza per la salute dei nostri capelli.

    Le ricette fai da te per avere una chioma sana, forte e luminosa

    avocado  foto di threelayercake

    Maschera per capelli secchi e fragili

    Non c’è dubbio! L’avocado,dalle eccellenti proprietà nutritive,idratanti e rivitalizzanti,e la banana, ricca di potassio, vitamina A, vitamina E e vitamina C, sono i frutti perfetti per chi ha capelli secchi e fragili. Frullate mezza polpa di avocado, o mezza banana, e unitela ad un ingrediente idratante, per esempio olio di mandorle. Applicate la maschera sui capelli umidi. lasciate agire per mezz’ora e risciacquate con acqua. Potete ripetere questo trattamento due volte alla settimana.

    Maschera per capelli grassi

    Risolvere il problema dei capelli grassi è difficile in alcuni casi, ma si può tentare di controllare il problema con l’aiuto delle fragole. Ricchissime di vitamina C, sono molto nutrienti per il capello e aiutano a regolare il ph naturale del cuoio capelluto. Prendete una tazza di fragole, frullatele, aggiungete un idratante naturale, l’olio di cocco per esempio, che è anche un ottimo balsamo per i capelli, e lasciate in posa per almeno 20 minuti. Potete usare anche il limone, che aiuta a chiudere i pori del cuoio capelluto riducendo la produzione di sebo, ma il limone tende a schiarire i capelli quindi il consiglio è di usarlo magari fortemente diluito in acqua e solo per il risciacquo finale. Se volete aggiungerlo alla maschera, limitatevi a farlo una volta al mese.

    Maschera per capelli fini

    Per aggiungere corpo ai capelli, usate la birra! Esatto, per quanto possa sembrarvi strano, la birra fermentata, contiene lieviti, vitamine del complesso B e proteine, che vanno a nutrire il capello: infatti una volta risciacquata, il residuo proteico continua a rafforzare i capelli. Applicata da sola sui capelli umidi potrebbe lasciare una sensazione di secchezza, quindi usatela con olio di oliva o di girasole Potete usare ¼ di tazza di birra ¼ di tazza di acqua e 2 cucchiai di olio di oliva, 2 cucchiai di farina di avena. Unico inconveniente è che la birra, come il limone, ha un forte potere schiarente, soprattutto se ci si espone al sole, pertanto lasciate in posa per soli 10-15 minuti e ripetete il trattamento una volta al mese.

    Maschera per capelli normali

    Come le altre tipologie di capelli, anche quelli normali hanno bisogno di cure! Spesso infatti il problema risiede nella formazione delle doppie punte. Schiacciate mezza banana ed aggiuntete succo di limone, rhum e un cucchiaio di olio di semi di lino. Strano connubio vero? Eppure questi ingredienti possono rendere la vostra chioma più forte e senza doppie punte. Lasciate l’impacco in posa per 20 minuti e lavate i capelli con uno shampoo delicato.

    Maschera per capelli luminosi

    Succo di limone o aceto sono perfetti:entrambi hanno un elevato potere nutritivo e astringente, rimuovono residui di prodotti cosmetici, regolano il ph del cuoio capelluto e sono ottimi anche per la chi ha problemi di forfora. Diluite il succo di limone intero o un cucchiaio di aceto in una tazza d’acqua, utilizzate la soluzione per il risciacquo finale.

    La giusta alimentazione per la cura dei tuoi capelli

    insalata di avocado  foto di diekatrin

    L’efficacia delle ricette fai da te è visibile dopo un paio di mesi e se si ha una certa costanza i risultati saranno sorprendenti. Quando si parla di prodotti per la cura dei capelli, difficilmente si riesce a pensare ad una corretta dieta alimentare, eppure entrambi viaggiano di pari passo. I capelli vanno nutriti dall’ interno prima che dall’esterno, con una alimentazione ricca di proteine, che sono i maggiori costituenti del capello, e aggiungendo acidi grassi come Omega 3 e Omega 6 attraverso l’integrazione di olii vegetali come l’olio di semi di lino, olio di semi di girasole e l’olio di oliva. Infine mangiate molta frutta e verdura, soprattutto quella verde scuro, ricchissime di vitamine, e bevete tantissima acqua, ne beneficerà tutto il vostro organismo. Aggiungete alimenti ricchi in ferro e fate una colazione ricca in fibre. In ultimo evitate il fumo: la nicotina sedimenta a livello cutaneo e danneggia il cuoio capelluto.