Il risparmio di energia sta a cuore alla maggior parte degli Europei

Il risparmio di energia sta a cuore alla maggior parte degli Europei

Alla maggior parte degli Europei sta a cuore la questione del risparmio energetico, anche se vorrebbe poter contare su appositi ecoincentivi per la ristrutturazione energetica della casa e l’acquisto di veicoli ecologici

da in Impatto ambientale, Inquinamento Ambientale, Primo Piano, Risparmio Energetico, Sostenibilità Ambientale, Tutela Ambientale
Ultimo aggiornamento:

    Il risparmio di energia sta a cuore alla maggior parte degli Europei. È questa la conclusione a cui è arrivata un’interessante indagine che di recente ha posto delle domande molto significative agli Europei per ciò che riguarda il risparmio energetico. Quest’ultimo viene visto come un obiettivo da conquistare, applicando delle apposite ed efficaci strategie, che ci permettano di risparmiare e allo stesso tempo di provvedere alla sostenibilità ambientale. In questo senso molto utili sono considerati gli investimenti nella ristrutturazione energetica delle abitazioni.

    In questo campo i più attivi sono stati senza dubbio i cittadini dell’Estonia, della Slovenia e della Slovacchia. Il risparmio di energia è fondamentale per ridurre la bolletta.

    Ma quali sono le modalità da seguire per riuscire a puntare sull’efficienza energetica anche a vantaggio dell’ambiente? Su questo punto gli Europei hanno pareri differenti, infatti non sono molti i cittadini che hanno deciso di concentrarsi sull’isolamento termico della casa e sulla possibilità di passare ad un veicolo ecologico.

    Risparmio energetico significa anche saper ottimizzare la propria casa, anche se molti intervistati hanno manifestato la necessità di disporre di ecoincentivi specifici da poter utilizzare per l’abitazione o per comprare un’automobile a basso impatto ambientale, contribuendo concretamente alla mobilità sostenibile.

    Per il risparmio energetico è importante come leggere i consumi sugli elettrodomestici, inoltre in molti si sono attivati per ricorrere a contatori intelligenti. Desiderio comune è quello di ricevere fatture più semplici, in modo da poter tenere sotto controllo i consumi di energia elettrica.

    309

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Impatto ambientaleInquinamento AmbientalePrimo PianoRisparmio EnergeticoSostenibilità AmbientaleTutela Ambientale
    PIÙ POPOLARI