Il FAI che fa primavera: ecco gli eventi dedicati alla sostenibilità ambientale

Il FAI che fa primavera: ecco gli eventi dedicati alla sostenibilità ambientale

Il FAI si prepara a vivere (e a far vivere) una primavera speciale, ricca di emozioni: sono moltissimi gli eventi, le iniziative e le proposte che il FAI ha in serbo per voi

da in FAI, Sostenibilità Ambientale, Tutela Ambientale, gite fuori porta, Monitoraggio ambientale
Ultimo aggiornamento:

    Il Fai, Fondo Ambiente Italia, organizza ogni anno iniziative speciali per primavera. Lo scorso 24 e 25 marzo 2012, da esempio, sono stati aperti ben 670 spazi preziosi del nostro territorio, spesso purtroppo sconosciuti ai più. Sono questi tesori il nostro vero valore, il lato importante della nostra bella Italia che dovremmo sempre più coltivare e saper apprezzare. Ben 670 sono stati i beni aperti al pubblico da scoprire, opere d’arte o naturali che compongono il nostro esclusivo patrimonio.

    La curiosità è che l’area più amata e apprezzata di tutta Italia è stata Tuvixeddu, a Cagliari, una bellissima area archeologica che merita di essere protetta e tutelata dalla cementificazione. L’area ha raggiunto i 10mila accessi, a testimonianza dell’interesse dei sardi per le 2000 tombe censite in questa bellissima necropoli fenicio-punica. Sapevate, ad esempio, che si tratta della struttura antica con queste caratteristiche più grande di tutto il Mediterraneo? La speranza è che l’apertura di questo bellissimo monumento possa aiutare le persone a capire le potenzialità dell’area, spingendo per la sua manutenzione affinché possa essere aperto al pubblico permanentemente. In attesa che ciò avvenga, comunque, un altro appuntamento per visitarla è il 21 e il 22 Aprile grazie alla Settimana della Cultura di Legambiente.

    Anche il FAI comunque non starà con le mani in mano in questa primavera 2012, proprio per sensibilizzare tutti, grandi e piccoli, sull’opportunità di stare all’aria aperta ma anche di cercare una maggiore tutela all’ambiente, per poterne poi beneficiarne tutti.

    Il coinvolgimento e la commistione con il mondo artistico e culturale aiuterà infatti la veicolazione di importante messaggio di tutela e salvaguardia del nostro patrimonio, sia esso visto dal punto di vista naturale sia da quello culturale.

    Al Castello di Manta, in provincia di Cuneo, proprio domenica si svolgerà l’iniziativa “Il giardino delle 4 stagioni” nella quale saranno svelati molti segreti del bellissimo spazio verde, con una conferenza dedicata e una visita guidata al Castello.

    In perfetta concomitanza con il Salone del Mobile 2012 e con gli eventi del FuoriSalone 2012, a Villa Necchi (Milano) si sviluppa la mostra “Dettagli di vita e nuove visioni”, con l’esposizione di prototipi di oggetti di design e arredamento per i quali si è tratto spunto dallo stile unico della villa stessa. Se siete in zona Varese e appassionati di architettura, non perdetevi le conferenze di domenica questa e prossimo con brunch a Villa Panza.

    Spostandosi nel padovano, in particolare a Luvigliano di Torreglia, Villa dei Vescovi è pronta ad accogliervi domenica 22 aprile per un altro evento, sempre organizzato dal FAI, che in questo caso riguarderà la presentazione e la degustazione di alcuni dei più pregiati vini DOCG italiani.

    La bellezza del bosco di San Francesco, ad Assisi, è ammirabile il 25 aprile con una visita naturalistica alla scoperta delle risorse naturali e della magia del luogo, mentre se mercoledì siete nel Sud Italia, in particolare nella Valle dei Templi, potete partecipare ad una indimenticabile scampagnata della Liberazione.

    Tutti gli eventi sono pensati e organizzati dal FAI, Fondo Ambientale Italiano, per farvi apprezzare e vivere la bellezza del nostro patrimonio in una stagione così inebriante come la primavera.

    555

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FAISostenibilità AmbientaleTutela Ambientalegite fuori portaMonitoraggio ambientale
    PIÙ POPOLARI