Il coniglietto senza orecchie è morto schiacciato dal cameraman

Il coniglietto senza orecchie è morto schiacciato dal cameraman

Animali domestici: il coniglietto senza orecchie stava per diventare la nuova star dello zoo di Sassonia, un cucciolo di animale davvero simpatico e buffo

da in Animali, Animali Domestici, Animali Selvatici, Immagini Animali
Ultimo aggiornamento:

    animali_domestici_coniglio_zoo

    I conigli nani spesso non vengono calcolati come animali domestici, mentre c’è da dire che sono dei simpatici compagni di vita. E soprattutto, sono buffissimi! Una vera rarità era quella rappresentata dal coniglietto senza orecchie, ormai divenuto una star dello zoo di Sassonia, che purtroppo però è stato destinato inavvertitamente a una triste fine, dopo solo tre settimane dalla nascita.

    Nato appunto tre settimane fa, Til -questo era il nome del simpatico animale di casa- era nato con questa speciale caratteristica, quella di essere senza orecchie, una peculiarità che avrebbe potuto far diventare il piccolino una vera star mediatica e non solo. Molte le persone che avevano già fatto richiesta allo zoo di venire a visitare il simpatico cucciolo.

    Til era stato battezzato così per la vicinanza con l’attore tedesco Til Schweiger, protagonista della commedia che aveva proprio il titolo “Coniglio senza orecchie”. La presentazione ufficiale che, sarebbe dovuta avvenire proprio mercoledì scorso, è stata drammaticamente interrotta dalla morte del piccolo. Un cameramen che ha doveva effettuare le riprese, ha inavvertitamente calpestato il piccolo, uccidendolo all’istante.

    Lo staff dello zoo si è detto sconvolto e ha confermato che il cucciolo di animale è morto all’istante, senza soffrire, oltre a ribadire il fatto che si è trattato solo di un incidente e che il cameramen è la persona più scossa per l’accaduto.

    Per tenerne intatto il ricordo c’è chi propone persino di imbalsamarlo, affinché tutti possano comunque andarlo a visitare. Una scelta che -opinione personale- assume contorni un po’ deprimenti, che sembra più una bieca trovata di marketing di chi cerca in qualche modo di far fruttare anche la morte di questo povero animale.

    photo: lukaaash

    352

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnimaliAnimali DomesticiAnimali SelvaticiImmagini Animali
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI