Il baby dinosauro Ciro è stato sottoposto all’autopsia

Il baby dinosauro Ciro è stato sottoposto all’autopsia

Il cucciolo di dinosauro rinvenuto nel 1994 in Campania, che di nome fa Ciro, è stato sottoposto ad autopsia

da in Animali, Animali Selvatici, Immagini Animali, Primo Piano, Protezione Animali
Ultimo aggiornamento:

    Conoscete il dinosauro Ciro? Non si tratta di un cucciolo di dinosauro rinvenuto per caso nel beneventano, naturalmente sotto forma di fossile. Il giovanissimo sauro è stato scoperto ben 17 anni fa, nel lontano 1994, nella località Pietraroia da un gruppo di ricercatori. Il fossile di Ciro risale a circa 110 milioni di anni fa ma, malgrado l’infinità di tempo trascorso, i resti del piccolo dinosauro sono arrivati nelle mani dell’uomo quasi perfettamente conservati. Tanto da permettere l’esecuzione di un’autopsia in piena regola.

    Lo stato di conservazione dell’animale giurassico ha lasciato stupefatti gli scienziati, che riferiscono come Ciro sia l’essere preistorico meglio conservato di tutti i tempi. Infatti il baby dinosauro è stato rinvenuto con frammenti di tessuti molli ancora ispezionabili, così come gli organi interni.

    Dall’autopsia i ricercatori sono riusciti persino a capire cosa avesse ingerito Ciro prima di morire ovvero: una zampa di lucertola gigante, un piccolo rettile, alcuni pesci.

    Inoltre dagli esami ortopedici è persino emerso che Ciro avesse ancora la cosiddetta “fontanella” sul cranio, tipica dei neonati. Il povero sauro infatti ha vissuto solo pochi giorni, se non poche ore, prima di venire sepolto dalla fanghiglia del mare. Conosciamo meglio il piccolo dinosauro Ciro con le foto della nostra fotogallery!

    241

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnimaliAnimali SelvaticiImmagini AnimaliPrimo PianoProtezione Animali
    PIÙ POPOLARI