I fondi del caffè diventano mobili

I fondi del caffè diventano mobili

Re-worked in collaborazione con Axion Polymers ha realizzato questo progetto di ecodesign

da in Arredamento Ecosostenibile, Casa ecologica, Ecodesign, Riciclo Rifiuti, Smaltimento Rifiuti, riutilizzo
Ultimo aggiornamento:

    mobili fatti con fondi di caffè by Re-worked

    Pensare ecologico vuol dire anche reinventare, sperimentare e magari trovare il modo di trasformare rifiuti tra i più insospettabili in qualcosa di utile e di nuovo. Questo si direbbe il caso di una curiosa sperimentazione nata dalla collaborazione di Re-worked e Axion Polymers, dove si è trovato il modo di riciclare un rifiuto davvero insolito. Si tratta di fondi del caffè, un prodotto che produciamo quotidianamente in grande quantità, e che queste aziende inglesi hanno sfruttato come base per creare alcune parti di mobili come sedie e tavolini.

    In pratica i fondi sono stati compressi nuovamente e miscelati assieme a plastica riciclata e un compost di fagioli, per creare lastre che somigliano molto alla plastica, ma tutte hanno il caratteristico colore marrone del caffè.

    Da questo composto nascono le basi per schienali e sedute per le sedie e dei tavolini, dove le gambe di questi prodotti sono stati ricavati da alberi locali che sarebbero stati comunque abbattuti.

    Queste particolari lastre prendono il nome di Curface, dove una filosofia eco sostenibile abbraccia anche l’impegno di sfruttare materiali locali.

    L’azienda produttrice suggerisce di sfruttare questo tipo di arredo per bar e caffetterie a tema, così da sensibilizzare in maniera intelligente le persone al riciclo ecosostenibile.

    269

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Arredamento EcosostenibileCasa ecologicaEcodesignRiciclo RifiutiSmaltimento Rifiutiriutilizzo
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI