I cibi che sostituiscono il pesce

I cibi che sostituiscono il pesce
da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Giovedì 26/11/2015 22:20

    cibi che sostituiscono il pesce

    Scopriamo quali sono i cibi che sostituiscono il pesce. Fortuna vuole che vi siano alimenti cruelty free ad alto contenuto di Omega 3, sostanza fondamentale per il buon funzionamento dell’organismo, di cui il pesce è particolarmente ricco. Si tratta di alimenti di origine vegetale perfetti per sostituire il pesce qualora si segua un regime dietetico vegetariano o vegano. Ecco la classifica dei migliori per una dieta sana e bilanciata.

    Spinaci

    Non solo contengono vitamine e sali minerali, ma anche una minima percentuale di Omega 3. Abbinati ad altre verdure a foglia verde o alimenti vegetali ricchi di questa sostanza, ci restituiscono la quantità adeguata per una dieta sana.

    broccoli

    Trattandosi sempre di vegetali a foglia verde, anche i broccoli, coltivabili in casa, sono una fonte di Omega 3 e andrebbero quindi consumati spesso nel corso della settimana.

    lattuga

    Altro vegetale a foglia verde che contiene Omega 3, seppure in percentuale minima, è la lattuga. Se ne consiglia pertanto un consumo frequente, male non fa di certo!

    cavolo verde

    Infine, fra le verdure verdi contenenti Omega 3, troviamo il cavolo verde. Anche in questo caso è bene consumarlo spesso, utilizzandolo eventualmente per la preparazione di primi e secondi piatti.

    alghe

    Alcuni tipi di alghe, specialmente quelle rosse, contengono alte percentuali di Omega 3. Trattandosi di un alimento oramai molto diffuso anche in Occidente, è facile recuperarle un po’ ovunque. Guarda la ricetta vegan dei ravioli alle alghe

    tofu

    Ebbene sì, anche l’alimento più amato dai vegetariani, contiene una piccola percentuale di Omega 3 e rientra, quindi, nella lista dei cibi che possono sostituire il pesce.

    soia

    Soia e derivati includono Omega 3, seppure in quantità ridotte, e sono quindi ideali, nella dieta vegetariana e vegana, per rimpiazzare alimenti come il pesce.

    noci

    Le noci contengono acido alfa-linolenico, che appartiene al gruppo degli acidi grassi Omega 3. Se ne consiglia pertanto il consumo, ma senza esagerare.

    cereali

    La quantità di Omega 3 contenuta nei cereali è davvero ridotta, tuttavia abbinati ad altri alimenti vegetali che includono questa sostanza, possono contribuire a fornirci la dose adeguata.

    latte di soia

    Come premesso la soia contiene Omega 3 e il latte, in particolare, ne fornisce un quantitativo discreto.

    714

    PIÙ POPOLARI