Gufo Reale nelle Isole Britanniche, animalisti divisi

Gufo Reale nelle Isole Britanniche, animalisti divisi

Il Gufo Reale e la sua diffusione sulle Isole Britanniche sta rappresentando più un problema che un motivo di gioia per gli ambientalisti

da in Animali, Animali Selvatici, Primo Piano, Protezione Animali, Tutela Ambientale, Animalisti
Ultimo aggiornamento:

    gufo reale isole britanniche

    Incredibile! Trovare gli animalisti divisi davanti a un episodio di una specie lascia piuttosto attoniti. Il Gufo Reale, rapace notturno, si sta diffondendo nelle Isole Britanniche. Un fatto insolito in quanto il pennuto non è mai stato presente in quelle zone. Eppure molti animalisti, anzichè essere felici per questa espansione dell’animale, non condivide e anzi teme per la biodiversità. Tanto da proporre di volerlo abbattere prima che possa procurare danni all’ambiente. Ma vediamone i motivi.

    Si teme che il Gufo Reale, una specie di uccello non nativa delle isole britanniche, possa rappresentare una grave minaccia per la fauna selvatica. Alcuni gruppi dicono che il predatore deve essere protetto. Altri sostengono invece che la sua diffusione potrebbe disturbare l’equilibrio naturale esistente del Regno Unito e quindi che non debba essere protetto, a differenza dell’ambiente circostante che deve essere tutelato.

    Il Ministro dell’ambiente, Richard Benyon, ha confermato in una dichiarazione al Parlamento che i funzionari del suo dipartimento hanno avuto colloqui con i gruppi di conservazione, discutendo appunto su come limitare la diffusione della civetta.

    241

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AnimaliAnimali SelvaticiPrimo PianoProtezione AnimaliTutela AmbientaleAnimalisti
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI