Gli impianti fotovoltaici solo per risparmiare. E la coscienza ecologica?

Una recente indagine mette in evidenza che gli Italiani scelgono gli impianti fotovoltaici solo per risparmiare economicamente e non perché spinti da una vera coscienza ecologica

da , il

    Gli impianti fotovoltaici spesso vengono scelti solo per risparmiare. E la coscienza ecologica? Una domanda difficile a cui rispondere, ma che comunque sembra regolare l’atteggiamento che gli Italiani manifestano nei confronti degli impianti solari. È ciò che emerge da un’indagine portata avanti dall’azienda americana SunPower. In sostanza i nostri connazionali sembrano essere poco spinti a ricorrere all’energia solare per ottemperare ad obiettivi relativi alla sostenibilità ambientale. Eppure il nostro Paese è interessato da un boom di richieste che riguardano il fotovoltaico.

    Il risparmio di energia serve solo a ridurre la bolletta? Gli Italiani non dovrebbero essere così impreparati sull’argomento, visto che sono state condotte tante opere di sensibilizzazione ambientale, volte a generare una certa consapevolezza sui vantaggi determinati dall’uso dell’energia pulita in termini di efficienza energetica e di ridotto impatto ambientale.

    Si sa che in Italia l’impiego dell’energia solare comporta vantaggi e svantaggi, ma gli Italiani tengono in considerazione l’utilità dei pannelli solari. Per questo il mercato italiano si rivela un settore di successo per ciò che concerne i pannelli fotovoltaici. Non si tratta, in tema di impatto ambientale, di regole e definizioni per vivere a impatto zero? In particolare gli Italiani puntano sia ai pannelli montati sui tetti che a quelli da installare al suolo.

    Secondo il parere delle principali aziende internazionali che operano nel campo del fotovoltaico, l’Italia si prepara a diventare uno dei Paesi più importanti per quanto riguarda il settore. Ottime prospettive si attendono in questo senso anche dagli obiettivi fissati dal Quarto Conto Energia.