Ghirlanda estiva fai da te: il tutorial

Ghirlanda estiva fai da te, il tutorial per realizzarla in poche mosse con edera, rametti e fiori di stagione.

da , il

    Ghirlanda estiva fai da te, il tutorial per sbizzarrire la fantasia attingendo alle risorse inesauribili di Madre Natura. Per questo DIY ho deciso di utilizzare l’edera, rampicante associato, nella simbologia arcaica, al mio amato dio Dioniso, o Bacco. E in quanto tale, visto che si tratta della divinità del trasporto mistico e passionale, l’edera è anche simbolo di passione bruciante. Osserva come avvolge i tronchi degli alberi e ti sarà facile capire il perché di una tale associazione. Mitologia a parte, l’edera è molto versatile quando si tratta di ghirlande poiché facilmente manipolabile, preferibile quindi ad altre piante. Il tutorial è davvero semplice e ti permetterà di dare vita a una ghirlanda fai da te originale ed elegante, nelle nuance della natura. Segui i miei consigli passo passo e per qualunque altra idea all’insegna dell’upcycling ti aspetto sul mio blog, www.laforestaincantatadesign.com

    Occorrente

    Ti serviranno rami di edera piuttosto lunghi, non troppo spessi, foglie di edera, fil di ferro, fiorellini bianchi o colorati.

    Avvolgi i rami per formare una corona

    Innanzitutto rimuovi le foglie dai rami, evitando di danneggiarle, ti torneranno utili in un secondo tempo. Una volta terminata l’operazione, prendi il ramo più lungo e avvolgilo su se stesso a formare un cerchio di diametro a scelta. Procedi allo stesso modo con gli altri rami, avvolgendoli sulla corona, fino ad ottenere lo spessore desiderato. Puoi aggiungere qualche pezzetto di fil di ferro sottile per fissare i rami fra loro.

    Aggiungi le foglie di edera

    Abbellisci la corona con le foglie di edera che hai messo da parte, basta incastrarle tra i rametti, ma volendo, puoi aggiungere sui gambi un pizzico di colla a caldo. Eviterà che scappino via.

    Guarda il tutorial della ghirlanda con lana e feltro

    Decora la ghirlanda con i fiori

    Puoi ricorrere a qualunque tipologia di fiore, a seconda dei tuoi gusti e dei colori preferiti. Per questa ghirlanda ho utilizzato fiorellini rosa, inseriti delicatamente tra un rametto e l’altro.

    Guarda il tutorial della ghirlanda di rami intrecciati e feltro

    Aggiungi della corda sottile per appenderla

    Sulla sommità aggiungi un pezzetto di corda sottile che ti permetterà di appendere la ghirlanda alla porta o alla parete. Seguendo lo stesso tutorial, ti è possibile realizzare ghirlande di tutti i tipi, scatena la fantasia!