Garcinia: cos’è, quali i benefici e come usarla

La Garcinia Cambogia è una pianta originaria dell'Asia orientale e dell'Africa centrale, nota per le sue innumerevoli proprietà. Scopriamo cos'è, quali i benefici e come usarla.

da , il

    La Garcinia Cambogia è una pianta originaria dell’Asia sudorientale e dell’Africa centrale, dalle caratteristiche foglie a forma ovale. La parte più nobile della pianta sono i frutti, che difatti vengono impiegati dai locali per la preparazione di piatti tradizionali, per conservare alcune pietanze grazie al potere antibatterico della polpa, o persino a scopi medici, nell’ambito delle cure alternative. Ma scopriamo cos’è nello specifico, quali i benefici e come usarla.

    Cos’è

    La Garcinia, come premesso, è una pianta coltivata principalmente in alcune zone dell’Asia e in Africa centrale, dove viene impiegata a molteplici scopi. La maggior parte dei benefici ad essa attribuiti dipendono dall’acido idrossicitrico presente nei frutti.

    Ha proprietà antibatteriche

    La Garcinia viene spesso impiegata dalle popolazioni locali come antibatterico naturale. A tale scopo si utilizza la polpa, che mantiene freschi carne e pesce.

    Ha proprietà lassative

    I frutti di questa pianta hanno proprietà lassative e per questo vengono spesso impiegati nella medicina alternativa a tale scopo.

    Scopri i rimedi naturali contro la stitichezza

    Ha proprietà dimagranti

    Grazie all’acido idrossicitrico contenuto nei frutti, la Garcinia viene somministrata in caso di diete dimagranti visto che inibisce la produzione di grassi da parte del fegato, aumentando nel contempo il metabolismo.

    Scopri quali sono le spezie dimagranti

    Ha proprietà antiaging

    Sempre i frutti della Garcinia sono ricchi di antiossidanti, che conferiscono alla pianta proprietà antinvecchiamento.

    Migliora la digestione

    La digestione viene favorita dall’assunzione della buccia di Garcinia che, difatti, viene impiegata spesso nella preparazione di alcuni piatti tipici indiani.

    Previene i tumori

    Lo xanthochymol contenuto nella Garcinia è una molecola che, a quanto pare, ha il potere di prevenire i tumori, inibendo la crescita delle cellule e favorendo la distruzione di quelle anomale.

    Previene i funghi

    Secondo alcuni studi la pianta preverrebbe anche l’insorgere di funghi come, per esempio, la candida così come la crescita di altri batteri.

    Diminuisce l’appetito

    Oltre a stimolare il metabolismo accelerando il consumo dei grassi, la Garcinia riduce il senso di fame, a tutto beneficio della dieta dimagrante.

    Come usarla

    In Occidente la Garcinia Cambogia viene solitamente impiegata sotto forma di integratore alimentare. Si tratta di capsule che contengono l’estratto della pianta e che agiscono nello stomaco. Le dosi variano a seconda dei casi e vanno stabilite, di volta in volta, consultando un esperto.