Frutta e verdura di stagione a ottobre: cosa comprare [FOTO]

Frutta e verdura di stagione a ottobre: cosa comprare [FOTO]

La frutta e la verdura di stagione a ottobre offrono tantissima varietà

da in Alimentazione Sana, Alimenti Biologici, Spesa Biologica, Vivere green, Frutta di stagione
Ultimo aggiornamento:

    La frutta e la verdura di stagione a ottobre ci offrono tante possibilità su cosa comprare. In questo mese, infatti, la varietà di prodotti alimentari naturali, che possiamo portare sulla nostra tavola, è tanta. Sta a noi scegliere ciò che corrisponde maggiormente ai nostri gusti, tenendo in considerazione anche le proprietà salutari che ogni cibo ci può fornire. Andiamo nello specifico.

    Molto buono da mangiare è il melograno. Esso ha un sapore un po’ acidulo, tuttavia risulta davvero dissetante. Non a caso è possibile ricavare delle bevande ottime per questa stagione, che si configurano come un vero e proprio pieno di energia. Il melograno è abbondante di potassio, di fosforo e di vitamine A e C. Nella nostra cucina italiana non è molto usato, ma è tipico il suo utilizzo soprattutto nel mondo orientale. Il cachi è un tipico frutto autunnale. Contiene molta vitamina A e vitamina C. L’unico problema è rappresentato dal fatto che è ricco di calorie, quindi dobbiamo stare attenti ad inserirlo nella nostra alimentazione, specialmente se seguiamo una dieta ipocalorica. Ad ottobre non mancano i kiwi. Si tratta di un frutto che abbonda di vitamina C. Ne troviamo circa 85 mg ogni 100 grammi di prodotto. Per le sue proprietà, il kiwi è utilissimo per rafforzare il sistema immunitario e per badare alla prevenzione del raffreddore. Inoltre questo frutto abbonda di antiossidanti, di conseguenza è in grado di proteggere dagli effetti negativi causati dai radicali liberi. Ad ottobre possiamo acquistare anche pere, uva, prugne, mele, lamponi e fichi.

    Fra gli ortaggi tipici di ottobre, c’è il radicchio.

    Si tratta di una verdura che ha un alto potere depurativo e per questo è anche in grado di aiutare la digestione. Contiene molti sali minerali e vitamine. In cucina non dovrebbero mai mancare le carote. Esse hanno delle ottime proprietà, soprattutto perché sono ricche di antiossidanti, che riescono a rendere più forte il sistema immunitario e svolgono un’azione protettiva nei confronti delle arterie. La carota, inoltre, è indicata anche per problemi agli occhi, soprattutto perché favorisce la visione crepuscolare. La zucca ha un sapore dolcissimo. Rappresenta una grande fonte di omega 3, può essere consumata in ogni pasto, perché con essa si possono preparare piatti molto diversi fra di loro, dai primi ai dolci. Ha proprietà diuretiche e rinfrescanti ed abbonda di vitamina A e di vitamina C. Potrebbe essere inserita benissimo nell’alimentazione di chi vuole portare avanti una dieta disintossicante. Ottobre è anche il periodo dei funghi. Bisogna stare molto attenti a raccoglierli in natura, se non siamo dei veri esperti. In ogni caso essi sono ricchi di potassio, di vitamina B e di fibre. Essendo poveri di calorie, sono ideale per chi vuole mantenere una forma fisica perfetta. Ad ottobre mettiamo nel carrello, fra le altre verdure, anche il rabarbaro, le barbabietole, il sedano, le patate novelle, i piselli, i fagiolini, i ravanelli e i fagioli.

    Guarda anche:

    Le verdure che ricrescono dai loro scarti [FOTO]
    Le verdure più nutrienti: i 40 alleati della natura [FOTO]
    Centrifugati di frutta e verdura, un vero toccasana per la salute: 3 ricette
    Ricette cocktail alla frutta: per rinfrescarsi in modo veg

    Foto di: cristiano corsini, Franco Folini, nociveglia, R☼Wεnα, Emanuele Longo, mbeo, brunifia, Nico Cavallotto, Giorgio Montersino, Peter Miller.

    742

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione SanaAlimenti BiologiciSpesa BiologicaVivere greenFrutta di stagione
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI