Fiori commestibili: quali sono e come si usano in cucina

Fiori commestibili: quali sono e come si usano in cucina
da in Alimentazione Sana, Cucina Naturale, Vivere green
Ultimo aggiornamento: Lunedì 04/01/2016 14:25

    fiori commestibili quali sono come si usano cucina

    Sapevi che esistono dei fiori commestibili? Vediamo quali sono e come si usano in cucina. Questi fiori, infatti, possono essere utilizzati nelle nostre preparazioni culinarie, non solo per decorare, ma anche per insaporire. L’uso più comune è quello di impiegarli nel mettere a punto insalate o dessert, ma veramente si prestano ad una serie molto ampia di utilizzi. Basta usare la fantasia e lasciare libero spazio alla creatività, per ottenere tanti piatti belli e buoni da gustare. La natura sa essere veramente ricca di sorprese e i fiori commestibili sono una di quelle che non dovremmo perdere assolutamente.

    consigli utili fiori commestibili

    In genere la parte commestibile dei fiori che è possibile mangiare è costituita dai petali. E’ importante ricordarsi di rimuovere i pistilli e i gambi. Questi ultimi possono essere anche tenuti soltanto come esigenza di decorazione, ma non vanno mangiati, per cui è bene ricoprirli con della carta argentata. La parola d’ordine, nell’usare i fiori edibili, è la sicurezza. Proprio per questo motivo sarebbe bene coltivare questi fiori in casa. Tutto ciò ci offre l’occasione di poter contare sul fatto che i fiori da mangiare non siano trattati con prodotti chimici. Non dovrebbe essere così difficile trovare questi fiori, visto che anche alcuni supermercati li vendono in delle apposite vaschette posizionate nel reparto della frutta e della verdura.

    camomilla fiori commestibili

    Di solito i fiori di camomilla vengono utilizzati, essiccati, per preparare degli infusi dalle proprietà calmanti e lenitive. Hanno anche un profumo delicato che si adatta bene ad aromatizzare i biscotti fatti in casa. Leggi tutti i benefici della camomilla

    gelsomino fiori commestibili

    I fiori di gelsomino possono essere utilizzati benissimo per aromatizzare il tè o altre tisane da bere calde. Al pari dei fiori di camomilla, sono molto utili per la preparazione di biscottini dal sapore delicato.

    geranio fiori commestibili

    Con i petali dei fiori di geranio si può preparare un po’ di tutto. C’è chi preferisce farne una marmellata da utilizzare per accompagnare la degustazione di prodotti tipici. Si possono mettere a punto anche semifreddi, sorbetti, vini e liquori.

    menta fiori commestibili

    Anche i fiori di menta sono particolarmente adatti per la preparazione di semifreddi, gelati o sorbetti. Inoltre, specialmente durante la stagione estiva, possiamo utilizzarli per preparare delle bevande rinfrescanti. Scopri le proprietà benefiche della menta piperita

    rosa fiori commestibili

    Le rose sono ottime per rendere più ricco il sapore delle insalate e dei risotti. Il loro gusto è particolarmente deciso e viene utilizzato in cucina anche per preparare vari tipi di dolci e marmellate, per i liquori e per i cocktail.

    garofano fiori commestibili

    I petali del garofano sono particolarmente dolci e con essi ci possiamo veramente sbizzarrire nelle preparazioni culinarie. L’uso più tradizionale è quello che li vede impiegati per mettere a punto liquori oppure per decorare biscotti e dolci di vario genere.

    citrus fiori commestibili

    Si tratta dei fiori di arancio, di limone e di pompelmo. Oltre ad essere molto dolci, sono particolarmente profumati. Sono adatti per la preparazione di dolci e bevande, ma è importante non esagerare con le quantità, per non rischiare di ottenere un sapore troppo deciso.

    854

    PIÙ POPOLARI