Feng Shui: antica arte del benessere

Feng Shui: antica arte del benessere
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Il feng shui è un’antica arte geomantica taoista cinese che ha almeno cinquemila anni. Quest’antica disciplina prende in considerazione ed interpreta un paesaggio domestico o urbano per contrastare o evitare gli influssi negativi che potrebbero venirsi a creare all’interno delle abitazioni o dei luoghi di lavoro.

Le parole feng shui significano alla lettera “vento e acqua” a sottolineare l’importanza data da cinesi e tibetani a questi due elementi naturali che plasmano la Terra e l’uomo da milioni di anni. Con il loro scorrere e fluire, l’acqua ed il vento possono determinare la positività e salubrità di un luogo rispetto ad un altro. Secondo il taoismo, a cui si ispira questa pratica di bioarchitettura, l’universo è governato da due principi: da un lato l’Energia, il Ch’i, e dall’altro l’equilibrio di Yin (principio femminile) e Yang (principio maschile).

Gli insediamenti umani possono essere favoriti o meno da un punto di vista energetico a seconda di come si muovono le energie del cosmo e della terra, di come sono in equilibrio tra loro le energie telluriche e quelle del cielo. E qui entra in gioco la pratica della geomanzia che secondo la tradizione orientale può essere un valido aiuto per individuare le aree sulle quali costruire abitazioni o uffici. Ma anche dentro un’abitazione, quando l’edificio sia ormai stato costruito, si può intervenire per rendere più armonioso il fluire delle energie al suo interno. Mobili ed accessori possono avere tra loro assonanze o dissonanze anche in base alla loro disposizione secondo i quattro punti cardinali e le varie attività della casa possono avere direzioni più o meno propizie. A ciascuna direzione corrisponde un aspetto importante per gli abitanti della casa: l’armonia familiare, la salute, gli amici, il lavoro, il benessere economico, ecc In Cina il ruolo dei maestri di feng shui è tenuto in tale considerazione da influire addirittura sul mercato immobiliare.

349

Vedi anche:

L'uomo e la distruzione dell'ambiente in un video

La Terra prima dell'arrivo del'uomo aveva un certo equilibrio. Dalla sua comparsa l'uomo ha iniziato a sfruttare le risorse naturali senza nessun rispetto per quell'equilibrio naturale. Il mondo è diventato un cimitero. Sulle note di "In the Hall of the Mountain King" di Edvard Grieg questo video osserva la distruzione del nostro bellissimo pianeta per colpa delle scelte scellerate dell'essere umano. La clip è stata prodotta da Steve Cutts.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mer 13/05/2009 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici