“Fa’ la cosa giusta!” a Milano dal 12 al 14 marzo

“Fa’ la cosa giusta!” a Milano dal 12 al 14 marzo

Da oggi fino al 14 febbraio 2010 "Fa' la cosa giusta!", la Fiera Nazionale del consumo critico e degli stili di vita ecosostenibili promossa da Terre di Mezzo, sarà presente presso il centro fieristico meneghino Fieramilanocity

    fiera-milanocity-padiglione-1

    Terre di Mezzo propone il proprio progetto denominato “Fa’ la cosa giusta!” , dal 12 al 14 marzo presso i padiglioni 1-2 della Fieramilanocity, il centro fieristico di Milano città. Questo progetto ha l’ambizione di proporre e promuovere su tutto il territorio nazionale l’etica e cultura del consumo critico e di uno stile di vita ecosostenibile, oltre che trasmettere ai cittadini i valori che sono alla base dell’Economia Solidale. A supportare questa organizzazione ci sono anche le istituzioni, le associazioni e le imprese locali. Scopriamo gli argomenti cardine di questo evento.

    Fa’ la cosa giusta!” nasce a Milano nel 2004 e, in breve tempo, calamita l’attenzione collettiva degli addetti ai lavori ma non solo. Nell’ultima edizione 2009, i padiglioni 1 e 2 dedicati misuravano 22mila mq e si parlava di un affluenza di pubblico pari a 50mila persone. Nello scorso anno la fiera è stata presente, oltre a Milano, anche a Trento, Genova e Parma, e attualmente è in progettazione l’evento anche in Sicilia.

    Tra le 14 esposizioni previste, quella che ha visto il maggiore interesse è “Critical Fashion SEZIONE SPECIALE 2010“: si tratta di un’esposizione che ha a cuore sia il trattamento delle materie per la creazione degli accessori e dei tessuti, sia le condizioni dei lavoratori che ne hanno permesso la realizzazione. Chiunque potrà vedere e toccare con le proprie mani quanto esposto ma non solo, dato che verranno allestiti workshop ed incontri, sia prima che durante la fiera, oltre che altri eventi sparsi per Milano.

    Di sicuro interesse, poi, ci sono le seguenti esposizioni a tema: Mangia come parli; Casa sostenibile; Viaggiare leggeri; Turismo solidale; Monelli ribelli; Ecoprodotti; Energie rinnovabili; Sprigioniamoci – Economia carceraria; Editoria indipendente e di progetto; Finanza etica; Pace e partecipazione; Software libero; Commercio equo e solidale. Per avere un quadro generale di quanto previsto per ogni sezione, vi consigliamo di fare una visita al sito internet della manifestazione nel link in fondo all’articolo.

    Immagine tratta da:
    falacosagiusta.terre.it

    422

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI