Energie rinnovabili: Esselunga di “Classe A”

Esselunga compie una svolta ecologica

da , il

    Esselunga Stezzano

    E’ il primo superstore della catena di supermercati Esselunga. Ma noi, ovviamente, ci auguriamo che sia il primo di una lunga serie. Parliamo del negozio che si trova all’interno del Centro Commerciale “Le due Torri” di Stezzano, nel bergamasco, che è davvero di prima classe. Non parliamo degli interni sfarzosi o della particolare cura nei dettagli. Semplicemente è di “Classe A” energetica, ovvero è alimentato da energie provenienti da fonti rinnovabili. Un primo, ma grande passo verso un futuro ecosostenibile anche per gli esercizi commerciali. Proseguiamo insieme con la lettura.

    Come dicevamo prima, il superstore Esselunga di Stezzano, beneficia di energia pulita. L’acqua viene prelevata in falda ad una profondità che supera i 70 metri. Poi viene raccolta in una specie di piscina sottostante il supermercato e, tramite delle particolari impiantistiche termiche, e anche grazie ai vapori di condensa dei refrigeratori, l’energia viene recuperata per produrre acqua calda capace di riscaldare l’intero punto vendita.

    Ma non è finita qui, perchè anche il sole gioca un ruolo importante. Grazie all’impianto fotovoltaico presente sul tetto dell’edificio, viene prodotta energia elettrica per la produzione di acqua calda sanitaria. Questo ha permesso di evitare che il supermercato venisse allacciato alla rete gas metano, evitando così di produrre emissioni nocive per l’ambiente.