Energie rinnovabili: biometano biologico dall’uomo

Energie rinnovabili: biometano biologico dall’uomo

Sembra sia proprio così: ben presto sarà possibile produrre biometano dagli scarti biologici umani

da in Biomasse, Emissioni, Gas serra, Etanolo
Ultimo aggiornamento:

    Sembra sia proprio così: ben presto sarà possibile produrre biometano dagli scarti biologici umani. E Oslo, nel 2010, renderà operativi 350 autobus a metano biologico.

    Basso costo e basso impatto ambientale. Sarà questa la parola d’ordine per le strade di Oslo dal’anno prossimo. La Norvegia inizierà infatti da subito ad utilizzare il biometano prodotto dagli escrementi umani per far circolare i mezzi del trasporto pubblico. A quanto pare dalle fogne delle città può arrivare una risorsa inaspettata quale fonte energetica rinnovabile ed alternativa al petrolio. I norvegesi hanno scoperto il modo per ottenere metano dalla fermentazione delle deiezioni solide.

    I costi di produzione di questo combustibile sono bassi ed i suoi prezzi sono molto accessibili: fino al 40% in meno rispetto al comune diesel. Secondo quanto riportato da Focus, questo biocarburante inesauribile è molto ecosostenibile per quel che riguarda le emissioni di gas serra e di polveri sottili (il 98% in meno rispetto al gasolio). Inoltre questo procedimento non va a discapito della produzione alimentare, come in altri casi di biocombustibili ottenuti attraverso alcuni tipi di coltivazioni. Ciascuno di noi potrebbe produrre ben otto litri di diesel ogni anno. Focus.it ha calcolato che una città come Milano, con i suoi 1.300.000 abitanti, è in grado di produrre 10,4 milioni di litri di carburante: 300 autobus potrebbero tranquillamente viaggiare per ben 100.000 chilometri.

    Immagini tratte da:
    www.gestoricarburanti.it
    www.gioyann.it
    www.landi.it

    265

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BiomasseEmissioniGas serraEtanolo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI