Energia solare: progetti fotovoltaici dalla Grecia

Energia solare: progetti fotovoltaici dalla Grecia
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

energia-solare-fotovoltaico-grecia-302

Il primo ministro grego George Papandreou ha annunciato la futura realizzazione di un importante progetto fotovoltaico avviato nell’area della città di Kozani. Il premier del Paese europeo ha definito il nuovo impianto come un modello per lo sviluppo ecocompatibile e per l’utilizzo efficiente delle risorse energetiche rinnovabili, auspicando pertanto che possa fungere da esempio per la predisposizione di nuovi impianti similari in tutta la nazione.

Papandreou ha dichiarato che i nuovi impianti ad energia pulita sostituiranno gradualmente gli impianti inquinanti, e permetteranno al Paese di poter sviluppare adeguatamente il mercato occupazionale, con la creazione di nuovi posti di lavoro che saranno indotti dai comparti eco-energetici.

Geograficamente, la Grecia sembra aver concentrato la maggior parte degli sforzi energetici rinnovabili soprattutto nella parte occidentale, anche se nel corso dei prossimi mesi sono previsti dei ribilanciamenti anche nelle aree ad Est.

Infine, stando alle ulteriori informazioni che sono state diramate in merito alla realizzazione di tale impianto, l’inizio effettivo delle fasi di costruzione avverrà entro l’estate, con il completamento che non dovrebbe slittare oltre 18 mesi.

228

Vedi anche:

L'uomo e la distruzione dell'ambiente in un video

La Terra prima dell'arrivo del'uomo aveva un certo equilibrio. Dalla sua comparsa l'uomo ha iniziato a sfruttare le risorse naturali senza nessun rispetto per quell'equilibrio naturale. Il mondo è diventato un cimitero. Sulle note di "In the Hall of the Mountain King" di Edvard Grieg questo video osserva la distruzione del nostro bellissimo pianeta per colpa delle scelte scellerate dell'essere umano. La clip è stata prodotta da Steve Cutts.

FacebookTwitter

Fonte | NEurope

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mer 26/01/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici