Energia solare: nuovo contratto per l’italiana Acta

Energia solare: nuovo contratto per l’italiana Acta

La Acta si aggiudica nuovo contratto nel campo fotovoltaico, grazie a un'intesa siglata con la società Tesla per un impianto in Abruzzo

da in Energia Solare, Energie Rinnovabili, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Acta si aggiudica nuovo contratto fotovoltaico

    La compagnia italiana ActaSol, divisione “green” della Acta, si è aggiudicata un importante contratto per la realizzazione di un impianto fotovoltaico in Abruzzo. Stando a quanto trapelato alla stampa, il contratto concluso con la Tesla avrebbe un valore di circa 3,5 milioni di euro, utili per installare l’impianto di sfruttamento di energia solare dalla potenza energetica pari a 1 MW.

    Secondo a quanto contenuto nell’intesa, la divisione di Acta si occuperà della progettazione, della fornitura e della costruzione dell’impianto, con una dinamica della lavorazione piuttosto intensiva che dovrebbe permettere alla società di concludere la propria parte dei lavori entro la fine dell’anno.

    L’amministratore di Acta, Paolo Bert, ha dichiarato la propria soddisfazione per l’aggiudicazione del contratto con la Tesla, aggiungendo che ciò non fa altro che confermare l’abilità della propria società nel proporsi sul mercato delle energie rinnovabili in maniera altamente competitiva.

    Grazie a questa nuova opera nel mondo fotovoltaico, la potenza energetica pulita della regione Abruzzo va ulteriormente ad espandersi, lungo una strada che dovrebbe consentire all’area di migliorare la propria contribuzione nel campo delle eco-energie, con un più adeguato impatto ambientale.

    246

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Energia SolareEnergie RinnovabiliPrimo Piano
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI