Energia solare: in crescita i furti di impianti fotovoltaici

Un articolo di Repubblica, ripreso da Eco dalle Città, parla della crescita di un fenomeno bizzarro: sono sempre più numerosi i furti di pannelli solari

da , il

    Un articolo di Repubblica, ripreso da Eco dalle Città, parla della crescita di un fenomeno bizzarro: sono sempre più numerosi i furti di pannelli solari.

    L’energia solare piace. Anche ai ladri più incalliti. È infatti in aumento il numero di furti di impianti ed installazioni fotovoltaiche. Non solo abitazioni private, ma anche scuole e centrali dell’Enel. Per un valore complessivo stimato in circa 100 milioni di Euro. La cifra è davvero ragguardevole e dà una misura della dimensione di un fenomeno sempre più in crescita. Quello degli eco-furti. Ma che fine fanno i moduli fotovoltaici sottratti a virtuosi cittadini che fanno del risparmio energetico uno stile di vita?

    Qualche mese fa la Squadra Mobile di Matera aveva smantellato un’organizzazione criminale dedita a questi traffici. Una volta rubati, i pannelli solari prendevano la via del Nord Africa. Al di là dello sgomento, questa notizia ci fa ben sperare per una diffusione di una maggiore consapevolezza ecologica. Nel frattempo l’Enea ha messo a punto un sistema di rilevamento, integrabile nel pannello solare e non rimovibile, attraverso il quale si può risalire alla posizione occupata dai ladri grazie al GPS.

    Immagini tratte da:

    www.greenbuildingtechnology.it

    www.eco-domus.it

    www.gatesenergy.it