Energia solare: arriva il fotovoltaico low-cost

Come noto, una delle sfide maggiori in tema di energie rinnovabili, è tagliare i costi legati allo sfruttamento delle eco-energie, che in alcuni casi rendono poco competitive, economicamente, le scelte ecosostenibili rispetto a quelle che tendono invece a preferire gli usi e gli abusi di risorse energetiche convenzionali e - purtroppo per l'ambiente - ampiamente inquinabili nel breve e nel medio lungo termine

da , il

    Impianto fotovoltaico

    Come noto, una delle sfide maggiori in tema di energie rinnovabili, è tagliare i costi legati allo sfruttamento delle eco-energie, che in alcuni casi rendono poco competitive, economicamente, le scelte ecosostenibili rispetto a quelle che tendono invece a preferire gli usi e gli abusi di risorse energetiche convenzionali e – purtroppo per l’ambiente – ampiamente inquinabili nel breve e nel medio lungo termine.

    Dagli Stati Uniti stanno però giungendo alcune interessanti notizie che potrebbero contribuire a ridurre in maniera significativa i costi relativi alle installazioni di impianti di sfruttamento dell’energia solare.

    Il Dipartimento dell’Energia della principale economia nordamericana ha infatti avviato il programma “SunShot”, con il fine ultimo di stimolare la creazione di progetti fotovoltaici low cost, a basso impatto ambientale e, oltre tutto, a basso dispendio di risorse monetarie.

    Per supportare il conseguimento di tali obiettivi sono già stati stanziati circa 27 milioni di dollari, che stimoleranno la nascita e lo sviluppo di nove progetti solari innovativi, che potrebbero contribuire a ridurre del 75% i costi degli impianti fotovoltaici, entro il 2020.