Energia nucleare: per Enel si tratta di una priorità

L'amministrsatore delegato di Enel, Fulvio Conti, si è recentemente espresso sul dibattito intorno allo sfruttamento dell'energia nucleare, affermando che il nucleare è questione prioritaria, e ricordancdo come non vi sia alcuna ragione poiché l'Italia resti fuori da tale business, visto e considerato che tutti i principali Paesi confinanti con la Penisola stanno effettuando degli importanti investimenti in tale direzione

da , il

    Energia nucleare

    L’amministrsatore delegato di Enel, Fulvio Conti, si è recentemente espresso sul dibattito intorno allo sfruttamento dell’energia nucleare, affermando che il nucleare è questione prioritaria, e ricordando come non vi sia alcuna ragione poiché l’Italia resti fuori da tale business, visto e considerato che tutti i principali Paesi confinanti con la Penisola stanno effettuando degli importanti investimenti in tale direzione. Dichiarazioni a sostegno del nucleare, quindi, che hanno tuttavia trovato già parecchi critici.

    Parlando alla Endesa, a Madrid, l’amministratore delegato dell’Enel ha altresì ricordato come il sistema energetico nazionale e internazionale dovrà subire dei mutamenti che possano consentirgli di affrontare i cambiamenti – climatici e non solo – nel migliore dei modi.

    A livello di macrosistema, il target è quello relativo al conferimento dell’erogazione dell’energia elettrica a quel miliardo e mezzo di persone che ancora oggi vive senza un regolare accesso alle fonti energetiche.

    Colmare questo gap sarà possibile esclusivamente mediante un’adeguata diversificazione delle varie fonti energetiche ecosostenibili che, secondo Fulvio Conti, non potranno che annoverare anche un ritorno all’energia nucleare in Italia.