Emissioni: la NASA anticipa nuovi aerei a basso inquinamento

Nella speranza di contribuire alla riduzione delle emissioni del settore dei trasporti aerei, la NASA ha intenzione di lanciare un nuovo progetto che potrebbe permettere di produrre degli aerei a ridotto inquinamento

da , il

    NASA

    Nella speranza di contribuire alla riduzione delle emissioni del settore dei trasporti aerei, la NASA ha intenzione di lanciare un nuovo progetto che potrebbe permettere di produrre degli aerei a ridotto inquinamento. Il progetto non è comunque concretizzato in un piano a breve termine, sebbene sia senza dubbio un primo passo verso una migliore contribuzione delle attività della società aeronautica.

    Lo stanziamento iniziale della NASA ammonta infatti a 16,5 milioni di dollari, che la compagnia ha attribuito allo sviluppo di tecnologie in grado di abbattere significativamente le emissioni durante i voli.

    Uno stanziamento i cui frutti, ad ogni modo, non dovrebbero essere visibili nella realtà almeno prima del prossimo decennio, grazie al lavoro di quattro differenti team di ricerca “foraggiati” attraverso la linea monetaria della stessa NASA.

    L’obiettivo della NASA è quello di agevolare i team di ricerca nella creazione di prototipi utilizzabili in futuro, sulla base degli studi già effettuati nel corso dell’ultimo biennio.

    In particolare, a divenire beneficiario di un buon finanziamento è stata la divisione di ricerca e di sviluppo della Boeing, che ha ricevuto 8,8 milioni di dollari per continuare le attività di studio sul progetto “Sub Sonic Ultra Green Aircraft”.